DICONO DI NOI


Qui di seguito presentiamo le valutazioni personali dei partecipanti dei seminari dell’Accademia. Il tema dei Tarocchi, a causa di anni di degenerazioni ed uso non corretti, crea spesso un giustificato scetticismo. Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno lasciato una riflessione perché contribuiscono a restituire dignità e trasparenza a questa meravigliosa macchina metafisica dal nome Tarocchi.

Pagina-Presentazione-Accademia

TESTIMONIANZE


”È da 1 anno e mezzo che seguo i corsi sui Tarocchi di Marsiglia tenuti da Carlo e posso dire con certezza che sono una delle esperienze più coinvolgenti della mia vita; è forse la prima volta che qualcosa mi entusiasma a tal punto anche a distanza di così tanto tempo. Ogni volta che torno ai  seminari dell’Accademia mi riempio di questa fantastica ed inebriante Energia Divina che è veramente impossibile non cogliere e che mi accompagna ancora per giorni e giorni nonostante il ritorno alla routine quotidiana, a volte così poco romantica.. I Tarocchi oramai sono una presenza indissolubile ed insostituibile nella mia vita; sono dei saggi consiglieri, dei fedeli compagni che mi accompagneranno sempre lungo questo fantastico viaggio….. Carlo è il miglior messaggero pensabile per un messaggio così alto come quello del Tarot; con la sua dolce e amorevole energia trasmette Insegnamenti che gli arrivano da un’altra dimensione con un’attenzione ed un entusiasmo che  conquistano il cuore ….. Sara, con la sua calda dedizione e la sua grazia così divina è l’aiutante perfetta in un corso così speciale…..Grazie di cuore miei carissimi compagni di viaggio. A presto.”

Francesca, Milano


“E’ insolito accompagnarsi agli Arcani, è come vivere in una destabilizzazione permanente che va verso una sua composizione intrinseca. Il Tarot rimette in circolo il sangue dopo averlo ossigenato, lo pigmenta di esperienza verso sé e pontifica verso l’altro. Inevitabile non incontrarlo quando la spiritualità cerca il respiro mancante, quando nell’abisso si pensa che notte sarà in abisso ancora. Eppure il rischiaro si affianca alla fatica dell’essere e questa polaroid che è il Tarot, fatta di immagini che si succedono ed illustrano l’agire del momento e i cardio-riflessi dell’azione, si manifesta come un’incisione sulla pelle che induce senso all’esistere e fa significare il sentire archeologico degli Avi. Con il Tarot si illuminano le Grotte di Lascaux e si è contemporaneamente gnu e uomo itifallico, un mistero che ci appartiene e che delineiamo con la consapevolezza che il fuoco proietta ombre necessitate sulle pareti rupestri. Una lingua per tutti che chiede, silente, studio dedizione e devozione alle reliquie prodotte per comprenderle e salire verso dipinti generativi di nuovo. La contemplazione da condividere nella coppa comune;  l’incarnazione del Pellegrino che si rende Mondo gettando dadi, covando libri, pesando lame costringenti, girando manovelle con ruggini ancestrali. Si può uscirne nudi e danzanti nel sacro. Le mie grAzie di florealità a Carlo e Sara.

Morena, Roma


“Seguire il corso sugli Arcani Maggiori è stata un’esperienza intensa e coinvolgente anche per uno come me che cerca di mantenere sempre le distanze da qualsiasi cosa… Ho percepito chiaramente la profondità, la potenza e la vastità multiforme del Tarot e dei suoi simboli e ho intuito quanto dovrò ancora studiare e applicarmi prima di arrivare ad una comprensione appena appena più approfondita di questo strumento, sia dal punto di vista dottrinale che da quello pratico della lettura. Aver capito di non capire ancora quasi nulla del Tarot potrebbe sembrare forse un risultato un po’ troppo minimale, alla fine di un corso durato quasi un anno… io sono convinto invece che sia un punto di arrivo (e di partenza) fondamentale, un ottimo risultato che va a tutto merito di Carlo e Sara e della loro capacità di trasmettere entusiasmo e conoscenza. Di questo li ringrazio molto… “

Maurizio, Roma 


Già dal primo incontro i Tarocchi hanno lasciato un segno sempre più profondo: ho percepito che stavo entrando in un mondo, oserei dire, sacro e in un’altra realtà, diversa da quella ordinaria… Li sento come una guida capace di illuminarmi e di aprirmi ad altre possibilità sul cammino dell’esistenza. Grazie a Carlo e Sara.

Maria Victoria, Roma 


Ci si può avvicinare al Tarot in modi diversi. Per quasi tutti all’inizio è normale avere un approccio del tipo “consulto dell’oracolo.” Siamo costantemente posti davanti a scelte, spesso dubitiamo, ed è una forte tentazione pensare che qualcuno possa fornirci una risposta, la risposta giusta, seguendo la quale sia possibile evitare errori e cattivi investimenti. Se invece attraverso il Tarot si decide di intraprendere un percorso di crescita, esso diventa un fattore di trasformazione formidabile. Ogni scelta, infatti, è l’esplorazione di una direzione. Qualsiasi esplorazione può essere giusta, se la persona che sceglie è “tutta intera.” Ma come si fa ad essere sempre integri? Appunto questo è il percorso. Dall’esperienza che ho potuto fare e che deve ancora evolvere verso stadi di maggiore consapevolezza, iI Tarot, attraverso le carte, cioè attraverso simboli, colori, personaggi e posizioni, fa una fotografia della situazione attuale del Consultante. Ogni scelta, infatti, parte da un posizionamento lungo il nostro cammino evolutivo. Ci sono, secondo me, scelte “basse” e scelte più “alte,” e le domande che facciamo riflettono il nostro posizionamento. Il Tarot dà inoltre indicazioni sugli sviluppi della situazione rispetto alla domanda, inquadrando i personaggi, il clima emotivo e, in modo estremamente generoso, dando avvertimenti, o addirittura allarmando sui possibili pericoli (i pericoli per la nostra integrità). Ma la forza più grande del Tarot è la sua capacità di “benedizione”: quando fra le carte esce l’Angelo di Temperanza, non posso fare a meno di commuovermi per il senso di “protezione” che questa carta mi comunica… Infine, il Tarot è anche una scuola, perché insegna a porsi davanti alle icone, e quindi in seguito anche davanti alle situazioni, con maggiore purezza. Sapendo che il Tarot è “sacro,” si impara col tempo a rivolgervisi non con un bulimico bisogno di risposte pronte ma con estremo rispetto verso il suo potere, e il nostro potere, verso l’umile atto del chiedere…

Cinzia, Firenze


“Carlo Bozzelli, attraverso le sue lezioni, riesce in un compito per nulla facile: spiegare l’Inspiegabile. Per farlo, cammina sul filo di diversi registri. Carlo è il professore di una materia rigorosa che spiega con metodo e raziocinio e al tempo stesso è uno sciamano capace di evocare il Tarot e attivare negli altri la fede nell’intuizione; ci fa divenire tutti capaci di ascoltare e riconoscere la potenza del simbolo. Prima nel mazzo dei Tarocchi e poi fuori di esso, nel mondo. I corsi di Bozzelli sono eruditi e intensi ma, quel che più conta, trasformativi. Sì, frequentare l’Accademia dei Tarocchi è un’esperienza che può cambiarvi la vita!”

Fabia & Fulvio, Roma


“Cari Carlo e Sara, per quanto mi riguarda, l’esperienza con l’Accademia e con Voi è stata più che positiva: per l’accuratezza, la competenza e la cortesia con la quale sono stati condotti i corsi, sia dal vivo che on line. Mi sono trovato molto bene e a mio agio, nonostante la materia sia tutt’altro che semplice e pur non avendo maturato nessuna esperienza precedente. Vi ringrazio! A presto e un abbraccio.”

Gianpaolo, Sanremo


“Sono un medico abituato a dare a tutto quello che mi circonda un significato razionale.Quando mi sono iscritta al corso l’ho fatto per accompagnare una mia cara amica. Il risultato è stato un incredibile viaggio in cui le carte ti parlano con una tale esattezza che non puoi avere dubbi. Ringrazio ancora la mia amica… “

Maura, Roma


“Sono un medico, ho conosciuto casualmente da un annuncio su quotidiano la partenza dei Corsi nella vicina Sanremo ed ho deciso, insieme a mia moglie Simonetta, di partecipare. Ero scettico e dei Tarocchi non sapevo nulla ma non mi sono mai lasciato condizionare dai pregiudizi. Ho seguito anni fa un maestro di Alchimia e con un gruppo di amici andavamo in Toscana fino a Barberino del Mugello per ascoltare le sue lezioni e mi ricordo che era emerso qualcosa sui Tarocchi di Marsiglia, quindi ero curioso di approfondire l’argomento e curioso di vedere se vi fossero persone preparate a spiegarli. Non solo ho trovato la risposta alle mie domande e alle mie curiosità, ma ho trovato in Carlo e Sara delle splendide persone che trasmettono tutta l’energia di un messaggio universale che è uno strumento di conoscenza e di consapevolezza. Questa è una esperienza ed un percorso che ognuno dovrebbe fare nella vita.Tutti dovremmo essere un pò tarologi, ci aiuterebbe a comprendere meglio tutto l’universo e sopratutto noi stessi. “

Carlo e Simonetta, Albenga


“L’incontro con Carlo, Sara e con l’Accademia, due anni fa, è un evento che ha radicalmente cambiato la mia esistenza. Entrare nel mondo del Tarot ha significato prendere coscienza della mia Anima, un seme prezioso che stava aspettando di essere piantato. Frequentare i corsi e iniziare a praticare letture è la cura del giardiniere e il fertilizzante naturale per la piantina che, piano piano, fa capolino. La sensazione che ho ogni volta che mi avvicino a questa meraviglia è di aver trovato un abito dentro il quale mi sento perfettamente a mio agio, una Stella da seguire, un modo totalmente giusto di mettermi al servizio di chi ne ha bisogno. I corsi dell’Accademia sono un’opportunità – e mai potrò ringraziare abbastanza l’Universo, che me l’ha portata.”

Ilaria, Firenze


“Ho completato, con grande piacere, il corso degli Arcani Maggiori. Fino ad ora, ogni percorso interiore intrapreso è stato in parte ostacolato dalla mia innata razionalità, che mi impedisce di “affidarmi” a ciò che non posso comprendere fino in fondo. Poi ho incontrato il Tarot. E’ stato il PONTE improvvisamente apparso sul mio cammino. Un ponte fatto di fiducia nello strumento misterioso ed “arcano” ma anche di comprensione chiara e razionale del linguaggio eterno dei simboli, attraverso i quali il Tarot parla con noi. Ho attraversato con entusiasmo questo PONTE e un mondo nuovo si è presentato. Grazie Carlo, grazie Sara, grazie Tarot.”

Piera, Bologna 


“Ho seguito i corsi base dell’Accademia con piacere, per il clima accogliente e sereno, per la professionalità dimostrata e le preziose informazioni ricevute. Leggevo i Tarocchi da tempo, seguendo un mio metodo ‘intuitivo’…ed ho subito sperimentato alcune letture dopo aver ultimato la formazione base. I consultanti, amici e conoscenti, oppure perfetti sconosciuti, arrivati su suggerimento di amici, dopo la lettura hanno avuto la sensazione di essere stati consigliati, aiutati ad affrontare situazioni non facili, ad esprimere più facilmente bisogni o emozioni, nella leggera e distaccata presenza di una persona competente. Io mi sono sentita effettivamente felicemente ‘leggera’ e sicura nella lettura anche con conoscenti, poco influenzata da quel che già sapevo di loro..spero di essere quindi di aiuto, con la mia esperienza, anche a chi vuole intraprendere questo affascinante ‘viaggio.’ Grazie di cuore e un abbraccio. “

Marta, Bergamo 


“Per chi non conosce questo mondo oppure lo vede con un certo scetticismo, come capita spesso per la maggior parte delle nuove proposte, può star tranquillo che non si sta parlando di cartomanzia o altre discipline del genere. Quello che con tanta fatica, sacrificio e fiducia cercano di trasmettere a quante più persone possibili Carlo e Sara è una disciplina che, personalmente, definirei un vero e proprio Mondo. La passione e la sincerità intellettuale che avvolge Carlo mentre spiega e la serenità, quasi beatitudine, che circonda Sara, fanno capire che non si tratta di una materia strana o fantasiosa ma di una realtà tangibile che ognuno di noi, con qualche sacrificio e fiducia, può provare. Si potrebbero scrivere interi testi per cercare di far passare il messaggio a quante più persone possibile, ma penso non servirebbe a nulla per chi non è disposto a uscire fuori del proprio guscio; e pensate che il bello sta proprio in questo, perché già dal primo incontro si può  capire che cosa sono i Tarocchi (per poi eventualmente, nelle successive occasioni, approfondire l’argomento). Per chi desiderasse contattarmi: di.pass@libero.it  “

Diego, Padova


“Quando ho iniziato il corso sugli arcani maggiori non era un bel periodo della mia vita; il tema ed il calore umano di Sara e Carlo mi hanno arricchito; la loro serietà e affidabilità  toglie i possibili dubbi sull’apparentemente “strano” argomento. Ho continuato e continuerò a seguire i corsi e mi piace ritrovare i significati e le immagini dei Tarocchi in molte letture apparentemente distanti da quel “mondo”. Faccio un esempio, se mi è concesso: la carta “Maison Dieu” l’ho “ritrovata” in un libro di interviste a Carl G. Jung. Ecco il passo: “Una volta Jung cercava di farmi capire che non ci si dovrebbe sentire in colpa per avvenimenti indipendenti dalla nostra volontà. “Sono come atti di Dio” disse. “Li consideri alla stregua di un edificio colpito da un fulmine; anche quello è un atto di Dio”(…). (da “Jung parla,” ed. Adelphi, 1995, Milano, pag.210). A presto”

Francesca, Lucca 


“Frequentando l’Accademia dei Tarocchi ho scoperto nel Tarot un fantastico strumento di introspezione, un aiuto, un consiglio per arrivare dentro me stessa e riallineare gli eventi esterni al mio sentire più profondo. Ciò che mi ha sorpreso ed interessato è stata la struttura didattica e la precisione quasi scientifica per l’apprendimento di un linguaggio per me nuovo. Con il Metodo che viene insegnato è facile ottenere una lettura precisa: già da subito i risultati sono sorprendenti. Inizialmente l’ho sperimentato in prima persona ed ora sto facendo pratica con letture anche a persone scettiche che, tempo dopo la consultazione, mi confermano di aver ricevuto un aiuto od uno sblocco grazie alla lettura stessa.”

Valeria, Lecco 


“Un commento sicuramente può aiutare un po’ gli scettici ad avere un approccio meno superficiale e snobbistico nei confronti di queste carte. Forse il modo giusto è far capire che le immagini dei tarocchi sono sacre, come quelle dei santi. Per questo, meritano il massimo rispetto. Molta gente si convince della validità dei tarocchi solo dopo aver dimostrato loro fino a che punto siano in grado di vedere la tua vita per darti il consiglio giusto. Questo è il compito di noi tarologi, anche alle prime armi come me: non sbagliare nelle interpretazioni cadendo nel soggettivo e cercare di applicare le regole che conducono ad una lettura oggettiva. Un saluto a tutti.

Cesare, Bologna


“La Tarologia…? Un approccio nuovo, un viaggio dentro la mia anima, dove ogni passo è stato affascinante e tasselli di consapevolezza sono magicamente emersi! Grazie Carlo! Per me sei stato un insegnante ed oggi un Amico davvero speciale!

Andreana, Bologna


“Mi sono avvicinato a questo corso perché sono stato sempre incuriosito dal significato dei simboli proposti nei tarocchi, un po’ come se fossero un libro di enigmistica ad immagini dove giocare a trovare i riferimenti a questo o quello, cosa che non ho mai trovato nel vario materiale che mi è capitato sotto mano dove i significati delle varie carte venivano elencati un po’ come le cose da comprare su una nota per far la spesa, non spiegando mai il perché, che poi era la cosa che più mi interessava. In questo corso ho trovato quanto cercavo dato che per ogni carta il legame tra l’immagine e i suoi vari significati veniva illustrato con un ragionamento logico e lineare con tanto di riferimenti di cui, nel mio piccolo, sono riuscito a trovare riscontro. Questo mi ha portato a scoprire che ogni carta dei tarocchi ha numerosi significati e porta dentro di se tantissimi riferimenti, molti di più di quanto l’apparente semplicità del tratto con cui sono stati disegnati possa suggerire. La parte di lettura, per me, aveva un fascino secondario rispetto allo studio dei simboli, ma il metodo di lettura che ci era stato accennato mi incuriosiva ma nello stesso tempo mi lasciva un po’ scettico. Lo scetticismo iniziale, però, ha lasciato ben presto il campo all’evidenza dato che durate le letture didattiche vedevo dispiegarsi davanti i miei occhi schemi di carte che riproponevano le storie che il consultante di turno raccontava spontaneamente, ma soprattutto quando, alla mia prima lettura dopo il termine del corso, ho ritrovato nelle carte dell’apertura i personaggi proposti dalla storia del consultante riportati con i loro tratti caratteristici che meglio di questo poteva essere solo una loro fotografia.

Nello, Napoli


“Ho frequentato e concluso con grande impegno i quattro momenti di apprendimento del Tarot  condotti da Carlo Bozzelli. Dopo circa un anno Carlo ci ha dato la licenza di “fare danno” attraverso la lettura degli Arcani ad amici e conoscenti. La mia prima lettura, quasi per gioco, mi ha spinto a dire all’amico che mi ha posto la sua domanda quello che le carte mi hanno suggerito e che ho tradotto come da un’altra lingua. Sul momento abbiamo riso e alla sua domanda se faceva bene a coltivare una relazione con una donna conosciuta da poco ho risposto che “non c’è trippa per gatti”.  Non è trascorso neanche un giorno ed ho ricevuto la chiamata dell’amico che mi diceva che avevo assolutamente ragione perché da fonti attendibili aveva saputo che non aveva alcuna chance. Che dire? Non si può neanche giocare con il Tarot! È così vero, così semplice, così immediato e così puntuale da indurre stupore e meraviglia. Carlo ci ha sempre detto che per intendere la loro lingua occorre tornare all’innocenza dei bambini.  Il Tarot è oggettivo e solo la nostra egoica o egoistica, personalità ci impedisce di ascoltarlo e di intenderlo nella sua semplicità e nella sua verità. Che lezione!! Che grande catarsi! Che trasformazione impone il Tarot a chiunque intende studiarlo, interpretarlo e conoscerlo. Carlo ci ha detto, da subito, di non aver fretta, di “affrettarci lentamente” dentro questo Universo infinito del Tarot perché per intendere la sua Saggezza è necessario prepararsi e ripulirsi dalla pesante ed ingombrante corazza della “Personalità” che impedisce all’Anima di intendere la loro semplicità e di esprimersi allo stesso modo. Gli sono grato, lo ringrazio per il prezioso dono e soprattutto per avermi presentato questo vecchio ed eterno bambino che è il Tarot.  Spero solo di essere degno della sua eterna amicizia.

Antonio Fancello, Roma


“Cari Sara e Carlo,
attraverso Voi sto imparando a conoscere il mondo segreto e maraviglioso della lettura dei Tarocchi…Non immaginavo fossero cosi affascinanti, sono felice di avervi incontrato. Grazie ed un abbraccio! A presto.”

Paola, Roma


“Il mio incontro con il Tarot era “predestinato” visto che l’ultimo posto disponibile per il corso Arcani Maggiori 1 di aprile si è liberato solo il giorno prima dell’inizio del medesimo. Sono arrivata al corso con la istintiva certezza  che questo sarebbe stato il giusto approccio al meraviglioso mondo del Tarot, che Carlo ci ha insegnato a guardare con gli occhi rispettosi di un bambino, senza comunque tralasciare la storia e parte della simbologia più complessa e archetipica. Ma la cosa più bella che mi lasciato questo corso è il ricordo di un’esperienza condivisa con un gruppo di persone fino ad allora sconosciute, che hanno deciso di spogliarsi dei pregiudizi per leggere/leggersi l’anima tramite una chiave di lettura nuova ed oggettiva. Grazie ancora a Carlo la cui dialettica pronta ed efficace ha reso più semplice il nostro cammino.”

Valentina e la piccola Viola che ha seguito il corso fin dalla vita intrauterina, Roma


“Cari amici, ho veramente la necessità di ringraziarvi per il corso di Tarocchi, iniziato solo per caso e curiosità, che ha mi aperto nell’anima una visione parallela delle cose. E’ come se tutto avesse più profondità e lo sguardo abbracciasse un orizzonte più vasto e persino più colorato. Prima di tutto trovare un insegnante così umile e paziente  è veramente una rarità. In genere chi insegna suppone di sapere più dell’apprendista e di questa supposizione si fa grande. Mentre  Carlo, come la Stella, si inchina con affetto verso la nostra fame di sapere senza giudicarci, anzi insegnandoci proprio questo: a non giudicare se stessi e neppure gli altri ma a misurare tutto con l’Amore. I Tarocchi oggi per me sono l’inizio di un percorso d’Amore che spero mi porti a migliorare me stessa ed ad aiutare gli altri a fare la stessa cosa. Devo dire che mi sono anche molto divertita: sia sul piano culturale che su quello umano. Il gruppo al quale ho partecipato si è compattato intorno a Carlo e Sara ed ha proseguito imperterrito senza quasi defezioni sino alla fine. Abbiamo riso, ci siamo commossi, ci siamo stupiti. La presenza di Sara, piena di grazia, ci ha confortato nei momenti di fatica e vedervi insieme ci riempie il cuore di sorrisi. Quindi grazie all’insegnante. E grazie anche al Tarot, che mi accompagna ogni giorno in riflessioni e che spero di usare ogni volta con sempre maggiore cognizione di causa ed introspezione.”

Bruna, Roma


“Ho iniziato i corsi sui Tarocchi a febbraio del 2010 e devo dire che hanno rappresentato per me l’inizio di una fase di guarigione interiore, un percorso spirituale che tuttora sto compiendo all’interno di me stessa tramite le figure degli Arcani. Mi sono iscritta quasi per caso, attraverso il sito, conoscendo solo la fama di Jodorowsky, ma la preparazione, la cordialità e la disponibilità dell’insegnante mi hanno subito coinvolta molto positivamente e mi hanno aperto le porte del mondo della tarologia. Se a qualcuno facesse piacere  contattarmi per ulteriori informazioni il mio indirizzo e-mail è: lauraluccoborlera@yahoo.it.

Laura, Torino


“Un percorso meraviglioso che apre le porte della propria anima ed al contempo una magnifica energia il cui scopo primario non è la predizione del futuro ma la propria crescita e l’aiuto amorevole agli altri. Per contattarmi: eric.ciman@alice.it. “
Eric, Verona


“Sono molto esigente, quando cerco un seminario: questa è l’era della vanità, dell’incompetenza e dell’approssimazione. I corsi dell’Accademia dei Tarocchi li ho amati per svariati motivi. Per l’assenza di folla: vi partecipano piccoli gruppi di poche persone. Ciò consente una snella interazione col docente e con gli altri allievi. Ogni partecipante ha modo di intervenire e chiarire le proprie perplessità, se ce ne sono. I tarocchi vengono avvicinati ai neofiti con intimità e garbo. Per la grande efficacia del metodo e dell’insegnamento: ho sempre preferito docenti capaci di focalizzare l’attenzione sui contenuti, che sappiano resistere alla tentazione edonistica di mettersi in mostra esibendo i propri bicipiti. Il saper farsi da parte è qualità molto rara, così come la capacità di condurre con equilibrio un gruppo per creare un’atmosfera affabile che sigilli correttamente il processo di apprendimento. Per il rapporto qualità/prezzo: portare a casa regolarmente uno stipendio è di questi tempi un grosso privilegio. Il concetto di eccellenza, secondo il mio punto di vista, passa anche attraverso quello di prezzo equo. È per tutte queste cose, e per l’amore per il Tarot condiviso con gli altri allievi e con il docente, che sono allieva di questa Accademia.”

Giovanni, Venezia


“Percorso formativo di vero spessore capace di sollevare il velo sull’autentica conoscenza dei Tarocchi. Le lezioni, condotte sempre con serietà e garbo, offrono non solo la facoltà di ricorrere ad uno strumento sapiente e sacro, ma anche un arricchimento culturale e lo stimolo ad una più attenta ricerca interiore.”

Barbara, Roma


“Sono arrivato all’Accademia dei Tarocchi “per caso” e a dirla tutta anche un po’ titubante e scettico. Mi consolavo con l’idea che tutt’al più avrei imparato qualche strano simbolo esoterico. E di tirare le carte si sarebbe poi visto.  Eppure dopo solo sei mesi e queste premesse oggi non esco mai di casa senza un mazzo di carte in tasca. E  anche se non ho frequentato decine di corsi in giro per il mondo o letto montagne di libri sull’argomento,  quando ho incontrato Carlo e Sara ho subito capito che non c’era piu bisogno di cercare altrove.  Uno lo sa quando la vita lo ha condotto fino ad una Fonte pura. Come? Ci si sente subito sazi, felici e immensamente grati. Come se l’oceano tentasse di entrare in un bicchiere.. E ti vien da ridere…da piangere…Francamente per me non c’è posto migliore dove poter apprendere il grandioso messaggio dei Tarocchi, seppur pensate che non ci sia.. dove poter ascoltare il suo consiglio, seppur credete di non averne bisogno.. dove farsi abbracciare dal Suo Amore, seppur immaginate che delle carte non possano esserne un veicolo così potente… dove lasciarsi guidare dalla loro saggezza anche se non potete immaginare quando sconfinata sia…”

Davide, Pisa


“Dopo la prima lettura di Tarocchi con Carlo ho avuto la sensazione che qualcuno avesse aperto una finestra e fosse entrata aria pulita. Ho iniziato così a frequentare i corsi e ho intrapreso questo percorso straordinario che mi regala una consapevolezza via via maggiore e mi sostiene energeticamente nella mia vita quotidiana.  Lo consiglio a tutti coloro che stanno cercando… “

Elena, Bergamo


“L’incontro con i tarocchi è stato magico, mi trovavo in seria difficoltà per una decisione da prendere e non sapevo cosa fare e un giorno ho incontrato Carlo per caso e mi sono fatta leggere i tarocchi. Da quel momento ho sentito che la mia vita veniva inondata da un’energia benefica incredibile che, oltre ad aiutarmi, poteva essere di aiuto per altri. Ecco così che ho iniziato questo percorso meraviglioso di studio dei tarocchi, che oltre a farmi progredire spiritualmente mi permette di assecondare il desiderio profondo della mia anima, aiutare gli altri attraverso questo strumento. Consiglio a tutti, anche ai più scettici, di seguire questi corsi, la cui connotazione scientifica rende la didattica  ineccepibile e contraddistinta da una logica e da un’oggettività straordinarie.”

Barbara, Bergamo


“Ci tengo a dare una mia testimonianza sui corsi di tarologia di Carlo Bozzelli. Io ho trovato una grande professionalità, esperienza ed una serietà che hanno un che dell’onestà senza macchia che avevano alcune persone di un tempo. Ciò è dovuto alla persona di Carlo e a quella della sua compagna, Sara. Si impara l’insegnamento di un metodo vero e proprio per comprendere la lettura dei Tarocchi che contengono, leggono e spiegano ogni domanda, piccola o grande che sia, riguardo tutte le sfaccettature della nostra vita. Carlo ha questo sapere e te lo insegna senza tenersi nulla per lui. Il suo obiettivo è che tu comprenda il più possibile. Tutto ciò è fatto con  grande umiltà. In realtà è o può essere, a seconda di come ognuno di noi lo vuole prendere, un percorso spirituale ed esoterico, forse il più’ esoterico e completo che io conosca. L’atmosfera che si respira e che io ho respirato ai corsi è serena, vi è una grande apertura che predispone al dialogo. Alla fine dei corsi, il cui onorario è molto onesto, si ha in mano uno strumento incredibile per capirsi, capire gli altri se si desidera e soprattutto avere delle risposte concrete alle nostre domande e problematiche. Da parte di Carlo vi e’ un’assistenza che va aldilà dei corsi proprio per la sua grande natura di insegnante.  Lo ringrazio ancora  per ciò che mi ha insegnato e per l’aiuto che lui e Sara continuano a darmi.”

Teresa, Parma


“C’è sempre il contributo del caso, a rendere il tempo più prezioso.” Questa frase mi capitò di scriverla in un libro che ho regalato a mia moglie oramai un altro uomo fa. Infatti in occasione di una ricorrenza, avevo voglia di farle un presente, ma non sapevo come orientarmi. Allo scadere del tempo, mi trovavo in trasferta a Roma e durante una passeggiata serale, mi ha colpito la vetrina di un negozio d’antiquariato: su un prezioso tavolo intarsiato era appoggiato un libro, di ricette di cucina, in lingua inglese. Mia moglie in quel periodo stava seguendo un corso di cucina e cercava di tenere allenata la lingua inglese (forse per non sfigurare troppo con i suoi parenti residenti a Londra). Allora non sapevo che quel “caso” sono fenomeni di sincronicità, come avrei scoperto molto più tardi, grazie al percorso con i Tarocchi. Credo che l’incontro stesso con i Tarocchi vada ricondotto allo stesso fenomeno. Infatti ho affrontato varie nuove indagini conoscitive per soddisfare la mia smania di “crescere”, di realizzare anche quell’uomo che il lavoro non poteva darmi. Molte letture orientate al risveglio dello spirito, dalla filosofia orientale, al sufismo, alla magia. Dopo un paio di compleanni, in cui i vecchi amici non sapevano più che libri regalare, mi è arrivato tra le mani Jodorowsky. Aver visto tutti i suoi film (ho trovato delle edizioni con suo commento), è stato come prendere una medicina; aver letto le sue storie eccentriche, un piacevole passatempo; scoprire i Tarocchi di Marsiglia, mi ha messo su un percorso che avrebbe cambiato la vita, credo non solo la mia. Mi sono presentato al primo corso sugli Arcani Minori, con tutti i pregiudizi dell’ignorante. Sono però arrivato al traguardo dei due giorni, riassaporando le sensazioni del traguardo della mia prima maratona: stanco ma stupefatto di aver trovato un percorso che avrebbe temprato, in questo caso non il corpo, ma lo spirito. Grazie al percorso didattico previsto da Carlo, ho scoperto una macchina metafisica che sintetizza gli interessi che vado coltivando da qualche tempo, in particolare con la possibilità di finalizzare “il tesoro”: la mia crescita può essere utile anche ad altri! Credo sia il miglior fiore che ho coltivato fino ad oggi, visto che ho rinunciato all’esperienza della paternità, che sento essere assimilabile a quanto sto vivendo. Fortunatamente ho grandi imperfezioni su cui lavorare (“perché vuoi essere perfetto, vuoi forse morire”: ricorda Carlo nel suo programma), ma la scoperta enorme di poter lavorare e vivere nella quotidianità ed equilibrare i quattro piani energetici la devo ai Tarocchi. Dopo aver scandagliato la giungla delle conoscenze energetiche come autodidatta, la scuola dei Tarocchi mi ha preso per mano, facendomi vedere un percorso molto nitido e affatto dispersivo. Credo che per questo dovrò onorare costantemente il “mio caso.”

Aurilio, Piacenza


“La mia passione per i Tarocchi mi ha fatto seguire varie strade e percorsi formativi. All’inizio, ingenuamente, credevo che un mazzo di Tarocchi valesse l’altro ed è così che, per caso, ho iniziato ad usare i Tarocchi di Waite. Ho seguito alcuni seminari, li ho utilizzati, ho avuto anche soddisfazioni ma col tempo ho percepito che c’era qualcosa di incompleto nella loro struttura, che molto si basava sulle capacità intuitive del cartomante. Ed è così che la mia ricerca a qualcosa di più sofisticato e magico mi ha portato ad avvicinarmi ai Tarocchi di Marsiglia e a Carlo Bozzelli. Subito ho capito che una nuova strada, importante, si stava per aprire. Non è stato facile, lo ammetto, le nozioni erano tantissime, le variabili ancora di più. Questo universo affascinante e ricco di mistero mi sembrava di difficile conquista. Carlo però, con la sua professionalità, semplicità e umanità, ci ha portato per mano, passo dopo passo, ed ora a meno di un anno dal primo seminario utilizzo i Tarocchi di Marsiglia con gioia e quasi con disinvoltura. Ma la cosa più bella di questo percorso spirituale, è il cambiamento che apportano nella nostra vita. I Tarocchi ti permettono di intraprendere un viaggio meraviglioso, alla ricerca di noi stessi e all’amore per gli altri.”

Angela, Pistoia


“Vorrei suggerire a chi sta guardando questo sito e a chi si sente in colpa per avere fatto questo click vittima di vecchi ed insani pregiudizi di basso rango, di ritenersi fortunato di esserci arrivato e di essere stato baciato da una fortuna particolare per avere a questo punto l’opportunità di partecipare ad uno di questi fantastici corsi che, a 50 anni, ti aiutano a risvegliare la mente assopita e non più allenata a fare fitness-mentis e forse, per i casi più gravi, a capire tante cose che dormivano dentro di noi, anche grazie a questi bellissimi incontri tra gente speciale (che ha ancora voglia di sapere e di imparare, di capire meglio prima se se stessi per poi aiutare gli altri). Se questo ti stimola, il mio più sincero consiglio è quello di cominciare a frequentare i corsi di Carlo Bozzelli e di lasciarti andare completamente nelle sua braccia come se stessi facendo un massaggio rilassante e benefico…solo che a beneficiare di questo trattamento non sarà il tuo corpo ma la tua mente, che molti di noi trascurano, perché prima si pensa sempre alla parte fisica ed esteriore mentre quello che ti salva e ti fa vivere bene è la parte più nobile…. ti aspettiamo tra di noi a scoprire qual è…”

Massimo Musiani, Bologna


“Il mio voto… 5 stelle! Se vi sentite attratti dal Tarot, questo corso/percorso alla lettura dei Simboli contenuti negli Arcani è talmente potente che vi farà abbandonare ogni mazzo precedentemente utilizzato…Il prezzo? Se penso ai soldi che ho speso in altri corsi sui Tarocchi…. non esiste paragone, questo li vale tutti! In fede,

Gabriele, Bologna


“Per tutti coloro che hanno sete di conoscenza, l’inizio dello studio della tarologia è indicato. Con il supporto di un adeguato insegnamento, il livello di conoscenza a riguardo di detta materia (trattasi di una scienza) si amplia in maniera considerevole, fino a comprendere quanto il tutto possa essere di notevole aiuto ad elevare il proprio livello di auto-conoscenza e d’evoluzione. I tarocchi sono un libro figurato; è notevolmente interessante ed eduttivo osservare le icone degli arcani, riscontrandone analogie e diversità. Si arriverà, infine, a comprendere l’incredibile vastità della materia e quanto ne siano stimolanti la ricerca e l’apprendimento, che possono svilupparsi in infinite proiezioni.”

Bruno, Lucca


“Nulla succede per caso. Sono arrivata a questa scuola per destino e per istinto, cresciuta a pane e tarocchi da una mamma che utilizzava da sempre questo strumento ma, avendolo appreso da bambina, non sapeva insegnarlo. Non credevo nemmeno potesse esserci una scuola in Italia, pertanto, mancando l’insegnamento, scivolai autodidatta fra i tanti libri, sul libro di Jodorowsky “La via dei Tarocchi”, trovandolo meraviglioso. La vita, imprevedibile come sempre, mi ha portato via mia madre prematuramente e dopo pochi mesi dalla sua scomparsa, cercavo un’ancora cui aggrappare la mia mente. Solo con il tempo e con lo studio dei tarocchi ho capito come agisce l’arcano 13. Nulla succede per caso ed ecco che mi arriva una mail dalla scuola che informa sarebbe partito a Bologna il primo corso sugli Arcani Maggiori, ho telefonato e la mia presenza fu quella che fece la differenza sul quorum di partecipanti permettendo l’avvio del corso. L’esperienza della prima giornata è impressa ancora in me, forte, come fosse oggi, pur essendo passati 2 anni. Ora, come allora, ad ogni nuovo corso risento lo stesso entusiasmo. Nulla succede per caso e nel momento in cui cercavo la “Via” i tarocchi sono apparsi, da sempre inconsciamente conosciuti; erano li, pronti a svelarsi. Era il momento giusto. Mi ha colpito il professor Bozzelli sin dalla prima telefonata, la sua voce è scivolata dalle orecchie alla pancia e le sue parole hanno aperto un varco al cuore che mi ha detto “fidati”. La didattica di Carlo mi è da subito piaciuta e nel tempo ho potuto apprezzarne il crescendo di terminologia e sintassi. Con l’uso di parole elementari mi ha insegnato le immagini degli Arcani spiegandone struttura e significato, esattamente come un Maestro insegna ad un bambino a formare le lettere di un alfabeto nuovo, lettere che sono divenute parole, poi frasi, infine grammatica e discorsi; sempre pronto a svelare appieno e senza reticenze alle domande di noi allievi, la sua conoscenza esoterica, religiosa ed umanistica, questo suo aspetto, non comune a tutti, credo che lo renda davvero unico nel veicolare un insegnamento che rischierebbe di essere troppo tecnico. Grazie a Lui ho capito che studiare i Tarocchi è un percorso di vita, una ciclicità in cui l’animo umano versa, un libro muto che parla per immagini, uno strumento sacro che possiamo imparare a suonare imparando a “vedere” la musica che vien da sé, entrando in risonanza con la musica interna degli altri…I tarocchi sono il consiglio, la Scuola, il mezzo che mi sta aiutando a decifrarlo per ampliare la mia visione, la conoscenza, l’intuizione affinché poi possa condividere questo sapere divenendo anch’io voce attraverso il quale il Tarot stesso possa esprimersi. Posso solo dire GRAZIE ai Tarocchi, alla serietà del metodo, alla professionalità e all’attenzione di Carlo e della sua dolcissima assistente Sara; grazie per avermi sostenuta e guidata sino ad ora (ed in futuro) per questa Via che sento mia e che mi auguro diventi un percorso di crescita per molti.”

Isabelle, Bologna


“Quando ho cominciato il mio percorso, sono rimasta molto sorpresa riguardo l’approccio tenuto dall’accademia. È stato proprio questo tipo di approccio a darmi la fiducia per avvicinarmi allo strumento tarocchi. È difficile spiegare come nel tempo, attraverso letture personali e consultazioni effettuate ad altri, si impari ad entrare in questo nuovo e sorprendente tipo di punto di vista, in cui la conoscenza del futuro cessa semplicemente di interessare perché sempre più si acquista la splendida consapevolezza che (il futuro) non esiste propriamente ma che siamo noi a fabbricarlo, in quest’unico tempo reale che è l’eterno e pieno presente.”

Irene, Pietrasanta


“Ho frequentato e frequento i Corsi e i Seminari dell’Accademia di Tarocchi per:
– l’ambiente sereno che il docente e la sua collaboratrice sanno creare;
– il metodo usato nello studio e nella lettura dei tarocchi;
– la rigorosità e la preparazione sui temi che vengono affrontati;
– la chiarezza espositiva che facilita l’apprendimento.

Francesco Sobberi, Padova


“Fino a due anni fa per descrivere il mio rapporto con i tarocchi erano sufficienti due parole: ignoranza e scetticismo. Il primo passo del mio cammino ho dovuto farlo da solo: comprendere che queste due false amiche non possono essere compagne di viaggio. Mai. L’ostacolo principale per chi inizia un cammino è sempre il solito, per tutti: accorgersi che un cammino è necessario. Che non si può restare fermi in eterno, perché allora, prima o poi, si cade in balia delle due false amiche (che sono molto pazienti, e ci attendono sempre…). Bisogna muoversi. Lo si può fare anche da soli, ma in compagnia è meglio. Si procede forse non più velocemente, ma con la certezza di non sbagliare direzione. Per questo è indispensabile scegliersi un buon compagno di viaggio, meglio qualcuno che conosca già il percorso che ci attende, e possa guidarci. Il mio incontro con Carlo e con l’Accademia è stato in fondo questo: la scelta di un compagno di viaggio. Un compagno di viaggio consigliato da altri amici già in cammino, e per questo accolto con gioia e con fiducia. Quando ero ancora in compagnia delle mie due false amiche, a chi mi avesse descritto un insegnamento tarologico usando termini come “rigore scientifico”, “razionalità” o perfino “matematica”, avrei sicuramente riso in faccia. Oggi, dopo appena un anno di cammino, anche se sono ancora molte le tappe che ho davanti, questo almeno posso dirlo a chi non si è ancora incamminato: non ridere! La precisione e l’assoluta obiettività di questo strumento chiamato Tarot si possono paragonare ai teoremi pitagorici …e dell’ipotenusa non è che si possa mettere in discussione l’esistenza! (Al limite si può constatare che la geometria non fa per noi, ma questa è un’altra storia…). Purtroppo, riguardo al Tarot, secoli di informazioni distorte che hanno originato pregiudizi e sfiducia non si possono cancellare in un soffio, almeno non lo si può fare… restando fermi! Ci si deve incamminare sul sentiero della conoscenza e, solo dopo, giudicare. Auguro a tutti i futuri camminatori di trovare un compagno di viaggio fedele, umile e sincero, come è accaduto a me e chissà, un giorno ci troveremo tutti sulla via! Buon viaggio

Paolo, Lucca


Ho conosciuto i seminari di Carlo per caso (o forse il caso non c’entra niente…sono stata semplicemente condotta)… Era parecchi anni che cercavo su internet un corso per la lettura dei tarocchi perché volevo avvicinarmi a questo mondo meraviglioso che mi ha sempre incuriosita e affascinata, accompagnata da qualcuno di esperto che mi facesse conoscere quello che veramente è la tarologia. Nonostante la mia testardaggine però non ho mai trovato niente…niente che si avvicinasse a quello che cercavo. Questo, e l’ho capito solo dopo, era perché non c’era niente di veramente adatto per me (e non perché non ci fosse materiale in rete per i corsi). Conosciuto Carlo e Sara (la sua splendida compagna e assistente) mi si è aperto un nuovo mondo. Un mondo fatto di conoscenza, di ricerca, di risposte. Ho iniziato un percorso che definirei entusiasmante, che incontro dopo incontro mi ha dato una carica nuova… Sono entrata in un mondo che tante persone vedendolo dall’esterno definiscono tra il ciarlatano e il pericoloso… Ma di ciarlatano e pericoloso non ha nulla. Il tutto si può riassumere con queste parole: Carlo con i suoi insegnamenti non impone ma trasmette semplicemente il suo sapere. Ti insegna quello che lui ha già appreso, porta avanti una conoscenza… Con lui ho imparato tante cose.. e tante devo ancora apprenderne.. “sono assetata di notizie”.. Ogni volta che finisco un corso.. non vedo l’ora di iniziarne un altro. E per ultimo, ma per questo non meno importante, tramite i corsi ho conosciuto un sacco di persone veramente straordinarie. Storie di vita di donne che si sono incrociate con la mia e che hanno lasciato qualcosa di veramente importante. Ognuna nel suo piccolo mi ha lasciato qualcosa di veramente grande. E Tutto questo… grazie all’Accademia dei Tarocchi, a Carlo, a Sara. Grazie, veramente grazie.”

Valeria, Sondrio


“Mi sono avvicinata ai Tarocchi solo perché non ne sapevo nulla, ignoravo il significato, quasi per curiosità!!!! Ho seguito il percorso di conoscenza, ho riscoperto prima un grande aiuto interiore e poi un aiuto agli altri….questo è il vero senso della vita. Grazie a te Carlo, I love you.”

Anna, Brescia


“Mi chiamo Sara e con questo commento vorrei raccontare la mia esperienza con i Tarocchi. È iniziato tutto un po’ per gioco, un po’ per curiosità; sono sempre stata attratta, fin da piccola, da queste strane “carte”, alcune un po’ inquietanti, altre rassicuranti, ma non ho mai avuto il coraggio di studiarle anche perché, purtroppo, c’è troppa gente che ci specula sopra, che si approfitta dei problemi delle persone per abbindolarle. Un pomeriggio, mentre navigavo in internet, per sbaglio ho aperto il sito della scuola…in realtà stavo cercando tutt’altro e sono rimasta sorpresa nel vedere che esiste una scuola dove ti insegnano il linguaggio dei tarocchi! E dato che non credo al caso ho subito telefonato! Mi ha risposto Carlo e, con la grande pazienza che lo contraddistingue, mi ha spiegato come si svolgevano i corsi e mi ha tolto tutti i dubbi che avevo. Mi sono iscritta ed è iniziata la mia avventura nel mondo dei tarocchi! Ritengo di essere fortunata ad aver incontrato Carlo perché mi ha insegnato che i Tarocchi non sono semplici carte stampate ma hanno una storia, hanno un’anima in qualche modo sono vivi, vanno rispettati per la grande possibilità che ci danno quando ci “parlano”! Sono diventati i miei migliori amici, mi consigliano e aiutano. Ma la cosa più bella è che finalmente ho trovato un modo per aiutare gli atri. È una magia, una bella magia. Quando finisco di fare un consulto, so di aver fatto una cosa importante, estremamente seria… io sono solo un mezzo che ha una voce perché le carte, se impari a conoscerle, sono ciò che esprime il messaggio.”

Sara, Torino


“L’incontro con i Tarocchi di Marsiglia attraverso la magistrale mediazione di Carlo, è stata un’esperienza fantastica, che si è perfettamente inserita nel mio percorso di approfondimento spirituale. Tutto è nato grazie a quel caso-che-poi-non-è-un-caso e sono estremamente felice di aver colto la possibilità che mi si dischiudeva. Carlo ha anche contribuito, grazie al suo esempio, a far nascere nel gruppo, che si riunisce sempre praticamente al completo ad ogni nuovo corso, la voglia di collaborare, di riunirsi anche in altre occasioni, di aiutarsi… perfettamente in linea con il concetto del Tutto nell’Uno e dell’Uno nel Tutto che ho ritrovato anche negli Arcani. Sono profondamente grata di questo dono della vita.”

Laura, Bologna


“Ho cominciato il corso dei Tarocchi di Marsiglia quasi per caso, per curiosità. Sapevo che i cartomanti devono “sentire” ciò che arriva dalle carte, affidarsi a un misterioso sesto senso e per me, una “San Tommaso” convinta, tutto ciò era completamente privo di fondamento. Quello che amo di questo corso, di cui ho appena terminato il ciclo iniziale, è proprio la sua assoluta scientificità e precisione. Ci sono leggi e regole da rispettare ed applicare, con rigore e serietà. Non siamo nella cartomanzia, infatti, ma nella Tarologia, che è per l’appunto una scienza. Il tutto viene insegnato con assoluta precisione, chiarezza, pazienza ed umiltà. E pur restando nella scienza esatta sono rimasta più di una volta a bocca aperta davanti ai “piccoli miracoli” di cui sono stata testimone e di cui è inutile parlare a lungo: se li avessero raccontati a me non ci avrei mai creduto. Dunque posso solo consigliare, a chi avesse anche una minima curiosità, di fare come me e cominciare con il primo incontro…..si troverà su un percorso evolutivo e sacro che il cuore e l’anima difficilmente riusciranno ad abbandonare.”

Emma, Roma


“Il percorso dello studio dei Tarocchi é stato fatto da me e mia moglie Maria in una sorta di simbiosi. All’inizio, pur stimolati dalla nostra sete di conoscenza, ci siamo avvicinati al corso con una serie di dubbi e di perplessità. Infatti dell’argomento Tarocchi se ne sente parlare in tutte le salse e non sempre edificanti. Cartomanzia, previsioni del futuro, giochi vari, interpretazioni personali, nonché l’uso spesso scorretto, ci avevano portato in un campo non dico minato, ma quasi. Quindi lo stato d’animo del primo approccio era sicuramente quello. Ma già dal primo incontro ci siamo resi conto che si trattava di qualcos’altro. Si trattava del recupero di antiche conoscenze andate quasi perdute se non fosse stato per il grosso lavoro di restauro. E soprattutto ci ha colpito la profonda preparazione di Carlo Bozzelli, fondatore di questa nuova Accademia. Ci ha presi delicatamente per mano e ci ha accompagnato su questo sentiero, affascinante, pur se talvolta ostico, ma comunque di una profonda spiritualità. Man mano che avanzavamo sul cammino ci rendevamo conto che il Tarot (vero nome delle icone) era ben più che una serie di immagini. In esso erano rappresentate le vicissitudini del genere umano, il simbolismo antico, la sottile energia emanante dalle carte, nonché un deciso invito al miglioramento personale. Carlo ci ha sempre detto che la strada del Tarot é una via iniziatica che porta alle Stelle. È una profonda verità. L’invito é quello di staccarsi dalle cose materiali e partire per un incredibile viaggio verso l’anima ed il suo mondo sottile. Fare un tiraggio ad un’altra persona vuol dire comunicare da anima ad anima, prenderla per mano e portarla verso dimensioni più pure e raffinate. È un processo alchemico di trasformazione, permeato da un velo sottile di magia. Sembra incredibile e per certi versi lo é! Concludo affermando che per me e Maria é stata un’esperienza che ci ha aperto nuove prospettive di vita ed una maggior sicurezza nelle nostre scelte esistenziali.”

Antonio e Maria, Sanremo


“Sono un’astrologa professionale che utilizza simboli ogni giorno. Il mio obiettivo quando mi sono iscritta nel corso era di imparare un nuovo linguaggio simbolico. Non ho mai messo in dubbio il potere dei Tarocchi, ma sono rimasta meravigliata, sorpresa, commossa dalla precisione di questo linguaggio. Con il metodo d’insegnamento di Carlo le porte della comprensione di sé e quindi la possibilità di sviluppo personale si aprono a tutti che ci entrano a cuore puro.”

Luiza, Roma


“Porto un ricordo bellissimo dell’incontro tanto con i Tarocchi quanto con Carlo. Mi hanno dischiuso un mondo del tutto inatteso, che nulla mi ha portato a delegare all’irrazionale e alla fatalità, ma ha consolidato in me l’esigenza di rigore conoscitivo e di libertà interiore, rivelando la Magia presente nel quotidiano e nell’accadere apparentemente casuale degli eventi. È stata l’acquisizione di uno strumento di indagine della mia vita immediata e di me stessa, che ha stimolato le mie facoltà intuitive fornendo loro strumento per un più rigoroso e consapevole confronto. Sono in particolare grata a Carlo per la straordinaria mediazione con questo metodo d’indagine che ci viene da un tempo lontanissimo, ma che forse solo oggi può esprimere tutte le potenzialità che contiene, in pieno accordo con la nostra vocazione all’autocoscienza. Indimenticabili restano il clima e l’affetto stabilito tra i partecipanti ai corsi dove, da parte mia, ho instaurato profonde amicizie. La partecipazione ad ulteriori approfondimenti è divenuta per me una esigenza.”

Irene, Firenze


Invito al Viaggio:
“Ti invito al viaggio in quel paese che ti somiglia tanto. I soli languidi dei suoi cieli annebbiati hanno per il mio spirito l’incanto dei tuoi occhi quando brillano offuscati. Laggiù tutto è ordine e bellezza, calma e voluttà; il mondo s’addormenta in una calda luce di giacinto e d’oro. Dormono pigramente i vascelli vagabondi arrivati da ogni confine per soddisfare i tuoi desideri. “Le matin j’ecoutais les sons du jardin les langage des parfums des fleurs.” (citazione: Franco Battiato). Un viaggio, il Tarot per me è un meraviglioso viaggio. Forse per dare una maggiore importanza ad un argomento come i Tarocchi, che vengono bistrattati o male interpretati, occorrerebbero parole ridondanti; invece io scelgo la semplicità. Sono contenta di avere intrapreso questo percorso spirituale che man mano si rivela sempre più sorprendente per tutte le possibili associazioni con altre discipline. Si spazia ad esempio, dal mito alla leggenda, si prendono in considerazione diverse religioni e filosofie e lo si fa in maniera affascinante. Tutto questo raccontato con la semplicità (di cui parlavo prima) di un insegnante che si definisce un tramite, un traghettatore tra noi ed il Tarot che con grande professionalità ed amore sa trasmettere il giusto significato che a questo studio bisogna dare… Avrei mille parole da dire per raccontare ogni impercettibile o più grande cambiamento che la mia vita ha potuto assaporare dopo la scoperta di questo mondo, razionale nella tecnica ma con un tocco magico ed insondabile per tutto ciò che mi è accaduto. Vivo questa nuova esperienza, come ogni volta che mi sono avvicinata ad un nuovo sapere, con estrema gratitudine e con la consapevolezza di allargare ancora un po’ i confini della mia mente, di comprendere più a pieno i significati dell’amore e della morte e, più importante di tutto, il ruolo del mio corpo contenitore di un’anima desiderosa di evolversi ancora. Grazie.”

Bianca, Torino


“Mi aspettavo, iscrivendomi al corso base Arcani Maggiori 1 un anno e mezzo fa, un insegnamento organico e strutturato che mi permettesse di orientarmi nel mondo della simbologia del Tarot, un campo di energia che mi ha interessato e del quale ho sentito la forza e il fascino fin da molto giovane. In realtà ho trovato ben più di questo: l’approccio e il metodo dell’Accademia mi hanno offerto non solo una didattica di alta qualità, che ha soddisfatto in pieno le mie esigenze cognitive, sistemando in un vasto e articolato quadro storico e teorico questo vasto sapere millenario, ma sono stati anche l’occasione di approfondire un percorso di conoscenza ed evoluzione interiore che si è rinnovata ad ogni successivo corso di approfondimento. Un’esperienza insomma che mi sta arricchendo molto e che consiglio a chiunque sia interessato alla conoscenza di sé e all’aiuto agli altri.”

Silvia, Perugia


“Durante il tiraggio, quel particolare momento in cui si dispongono le carte sul tavolo e viene posta la domanda, lì inizia un meraviglioso “dialogo”. Tra me stessa che mi domando quale sia la domanda più “giusta” da porre e come porla; tra me e la persona che mi sta difronte, quando, dopo aver espresso ad alta voce il mio dubbio, ci si racconta, si parla di sé, si pongono domande all’altro…alle volte le parole sono poche, allora è l’intonazione della voce, i gesti, lo sguardo che raccontano di sé all’altro. Il dialogo è anche interiore quando guardo le figure e mi trasmettono sensazioni che si trasformano in emozioni e pensieri. Allora cosa rende i TAROCCHI speciali e diversi dalla cartomanzia? SANNO ASCOLTARE, m’insegnano ad ascoltare, non pretendono di sapere e dire tutto su di me o sull’altro. Hanno la grazia dell’attesa, porgono e non impongono. Aprono a delle possibilità lasciandomi la libertà di scegliere. Non so per voi ma per me avere accanto un’energia con queste caratteristiche mi fa respirare meglio e di più. Un abbraccio,

Carmen, Bergamo


“…Il “caso” segna sempre la storia delle persone e così è stato anche per me…Non so dire con esattezza né il motivo né il momento in cui mi sono avvicinato ai Tarocchi; è stata una cosa graduale e man mano che proseguivo con la conoscenza sentivo che i Tarocchi rappresentavano una scienza che non andava contro ma comprendeva anche tutte le altre che cercano di far luce sul mondo più sottile…Quello che mi colpiva non era tanto l’aspetto divinatorio né tantomeno il desiderio di usarli per altre persone ma il fatto che indicavano un vero percorso di evoluzione personale e di espansione della propria coscienza. Ad un certo punto ho capito che non potevo più andare avanti da solo, ho cercato allora nel mare della rete una guida ed il “caso” mi fatto incontrare con Carlo Bozzelli, fondatore dell’Accademia dei Tarocchi. Ho seguito tutti i corsi i da lui tenuti scalando i vari livelli di conoscenza, i Tarocchi sono diventati parte integrante della mia vita, guidano le mie scelte e ora li utilizzo anche con altre persone cercando di aiutarle a superare i loro problemi e le loro difficoltà, perché ho compreso cha la lettura è un passaggio obbligato per la conoscenza e l’evoluzione sulla strada dei Tarocchi. In Carlo ho trovato una persona preparatissima, con una conoscenza profondissima di questa antichissima scienza, ho trovato non solo un grande insegnante ma anche un uomo vero e un amico profondo.”

Alberto, Bologna


“Da tanti anni sono appassionata di Tarocchi ma non avevo mai trovato il modo giusto per poterli studiare. Un giorno ho sentito parlare di Carlo e senza riflettere tanto l’ho chiamato subito. Dopo una lunga conversazione telefonica con lui ero più che convinta di voler iniziare il mio percorso di crescita interiore con i Tarocchi. Ho fatto il Corso in una città distante dalla mia ma non mi sono pentita di aver investito soldi e tempo. L’Accademia dei Tarocchi mi ha dato tutto quello che stavo cercando da anni. L’insegnante, Carlo, è una persona squisita che usa parole semplici, ha una pazienza infinita e modi gentili per spiegare tutto di questo mondo affascinante. A distanza di pochi mesi, sono in grado di leggere le carte alle persone interessante e quando ricevo riscontro positivi sono felice come una Pasqua. I Tarocchi mi insegnano tante cose, hanno cambiato la mia vita in positivo. Bisogna approfondire sempre perché è uno strumento dalle risorse infinite e che aiuta a vedere più chiaro in momenti confusi e bui. A tutti coloro che prendono in considerazione di fare Corsi all’Accademia dei Tarocchi, li posso consigliare vivamente e sicuramente…non rimarranno delusi. A questo punto vorrei ringraziare Carlo e Sara di tutto: della cortesia, della disponibilità, della correttezza e della comprensione. Siamo come una grande famiglia ed è bello quando si parla la stessa lingua! Ovviamente non vedo l’ora di incontrarci e di continuare con l’approfondimento!”

Tanja, Prato


“Mi sono iscritta al corso perché sapevo che dietro c’era una filosofia diversa e mi sono ritrovata “appassionata” a tutto. La “colpa” di tutto questo è di Carlo che riesce a comunicare in modo diretto, chiaro e coinvolgente anche le cose più difficili o i collegamenti più sottili. Io sono una formatrice e sono molto critica nei confronti di altri colleghi (di qualsiasi argomento) quando sono discente, ma devo dire che in questo caso non ho nulla da criticare. Il corso è costruito bene e fa crescere in modo esponenziale, dandoti gli strumenti un po’ alla volta per poterli usare in modo appropriato.”

Roberta, Ravenna


“Il percorso che ho intrapreso sicuramente è cominciato agli inizi per sintonizzazione o semplice simpatia epidermica per il docente (e qui potrei scrivere a lungo e solamente bene della correttezza ed elevatezza morale di Carlo e Sara).
Ma proprio coerentemente con questa loro qualità intrinseca sono sicura che sarebbe quasi un insulto parlare del “mezzo” e non dello “strumento.” Forse per educazione o forse perché consapevole di non avere doti “paranormali” o da “sensitiva,” l’approccio razionale mi caratterizza negli studi di ciò che viene considerato esoterismo, nella sua accezione negativa, dal mondo accademico. Con questo non voglio negare che esistano persone che semplicemente toccando una mano o guardando una carta siano in grado di sintonizzarsi a un livello profondo con le correnti di energia e percepire accadimenti passati e/o futuri; ammetto solamente che IO non sono e non sarò mai così. Addentrarsi nel linguaggio del Tarot vuol dire allinearsi anche con la razionalità del pensiero e man mano che si approfondiscono il linguaggio ed i codici dei Tarocchi, si comprende che è un vero e proprio “canale privilegiato”, verso il Sè interiore e verso, per chi ci crede, una Mente superiore, che rispetta la nostra esigenza di esseri razionali al punto da fornirci sia un vocabolario che degli educatori (più che insegnanti) di un linguaggio universale, l’immagine. L’immagine, oggi più che mai, è diventata la forma più potente di comunicazione nella nostra società: comunica velocemente e direttamente e non ha bisogno di lunghi studi, come la scrittura, per essere compresa, perché il nostro stesso mondo interiore (sogni, fantasie) è tappezzato di immagini. Ecco cosa è per me studiare all’Accademia: una dignificazione della mia parte razionale e al tempo stesso un punto di contatto con la Grande Mente Razionale che di regole matematiche ha costituito tutto l’Universo.”

Carla, Rimini


“Carlo…le tue bellissime Parole mi hanno commosso alle lacrime… ti stimo molto perché usi il tuo meraviglioso Dono per aiutare le persone che soffrono e sono in difficoltà. Grazie di cuore a nome mio e loro. Tu davvero rendi questo mondo un mondo migliore; cosa ci può essere di più bello? “

Chiara, Bergamo


“Mi sono emozionata dinanzi a tale franchezza, onesta e purezza d’animo. Lei, Carlo, è compassione ed empatia e non vi è miglior guida che persone che sanno far prova di una tale sensibilità. Si è percepito subito, dal suo modo di parlare, quanto amore possa provare nei confronti dell’altro e proprio per questo abbiamo così tanto bisogno di gente come Lei per farci da guida in questa Vita. E di sicuro Lei è un vero Angelo mandatoci sulla Terra proprio per compiere questa missione… sono poche le persone con le quali ho condiviso un’esperienza così intensa come l’ho vissuta, tanto pura e autentica. Grazie a Lei, saprò di sicuro fare le scelte più giuste per crearmi una Vita fatta di pace e serenità. “

Concetta, Barcellona


“Sei una persona preziosa, veterinaria è già una vocazione ma scegliere la via del Tarologo è una cosa molto elevata…non cartomante o “mago” ma Tarologo…è giusto che per primo tu sottolinei la differenza perché le tue non sono solo parole o tiraggi ma sono lampadine su un percorso. In passato ho conosciuto cartomanti che, con una finta modestia, si credevano semidei. Ciò è pura blasfemia ed è per questo, credimi, ho fiducia in te; non come tarologo solamente ma come guida. Se vuoi, per certi versi, sapere di essere caduti e zoppicare ma avere ‘al fianco’ una persona pura avvicina al momento di poter camminare di nuovo…Grazie.”

Fabrizio, Ovada


“Da quando i Tarocchi di Marsiglia sono entrati nella mia vita, ho imparato ad affidarmi e fidarmi di qualcosa di più grande…Grazie a te Carlo che dedichi la tua vita a quest’Arte meravigliosa e complimenti anche per il sito!”

Paola, Barga


“L’esperienza dei seminari con Carlo per me è stata bellissima, mi è piaciuta talmente tanto che una volta fatto il primo corso, ho scelto di seguire anche quelli successivi. La storia dei tarocchi, la simbologia che c’è in essi, la connessione alle antiche civiltà, mi hanno così affascinata che non vedevo l’ora che arrivasse il seminario successivo per conoscere altri particolari. Sicuramente, questa esperienza mi ha dato una visione ed un insegnamento diverso sulla lettura dei tarocchi e mi ha portato a scoprire un mondo a me sconosciuto. Grazie.”

Mary, San Marino


“Desidero complimentarmi e ringraziare il professor Bozzelli per la capacità con cui è riuscito a guidarci in un percorso denso e complesso all’interno del mondo del Tarot. Nonostante la difficoltà degli argomenti trattati, il professore ha saputo trovare sempre le parole più semplici e le immagini più chiare ed efficaci per trasmettere una conoscenza profonda ed affascinante e per metterci in grado di intraprendere un autentico percorso di crescita spirituale.”

Paolo, Massa Carrara


“Il corso, intrapreso per curiosità e per accompagnare la mia amica, molto più interessata di me, è stato una rilevazione: dai contenuti, all’insegnamento. Tutto l’insieme di una professionalità unica, sempre più rara in questi ambiti. Dopo il corso base l’avanzato, i tiraggi, gli arcani minori e ancora il percorso prosegue. I tarocchi fanno ormai parte della mia vita, sono davvero un consigliere per me e, con i miei limiti, anche per gli altri attraverso i tiraggi. Grazie Carlo di avermi ‘iniziato’, perché è davvero solo l’inizio…….La strada è lunga ma non vedo l’ora di continuare a percorrerla. Grazie Sara, sei davvero un esempio di autenticità…E grazie a tutti e due per il vostro ‘AMORE’. Un abbraccio. “

Loretta, Bergamo


“Ero da tempo incuriosito dai Tarocchi e desideravo conoscerli meglio; avevo letto alcuni libri ma le informazioni riportate rimanevano fini a se stesse: non riuscivo a metterle in pratica, cioè non capivo come utilizzarli, come si facesse una lettura. Partecipando ai seminari di Carlo ho trovato quello che cercavo: un metodo di utilizzo pratico veramente semplice, lineare e soprattutto credibile. Ho anche capito che i Tarocchi, se ben interpretati, non sono solo uno strumento di divinazione, ma rappresentano la metafora della nostra vita. Da allora sono diventati per me dei fidati compagni. “

Sandro, Bologna


“Che bella serata quella di ieri sera…Non avrei voluto essere in nessun altro posto che lì dov’ero, insieme a Voi…anche se virtualmente (ma siamo poi sicuri che sia stato un incontro virtuale e non piuttosto un reale incontro di anime?). Il tempo è volato via proprio come succede quando stai bene, quando fai qualcosa che ti piace. Ognuno di noi era a casa sua, davanti al suo computer…Ma a me è sembrato di avervi tutti a casa mia, intorno a me, insieme a me a condividere una cosa bella, una passione che ci accomuna, quella per i Tarocchi. Sono andato a letto felice e carico di energia…Infatti dopo due ore ero già sveglio e sono rimasto con gli occhi sbarrati fino al mattino! Mi hanno fatto compagnia i personaggi dei Tarocchi che continuavano a scorrere nella mia mente, ho immaginato domande e tiraggi, carte diritte e rovesciate, gli sguardi e le soluzioni…. Sono veramente felice di far parte di questa Accademia e di essere stato, insieme a Voi, un pioniere di questo “esperimento” on line che, direi, è perfettamente riuscito! Ancora grazie per l’energia che mi avete trasmesso con la Vostra voce, grazie per avere condiviso con me un frammento della Vostra vita, grazie perché Vi ho sentito veramente vicini. Ho qui accanto a me un libro dedicato alla vita e ai “prodigi” di quel grande personaggio che è stato Gustavo Rol. Concludo e vi saluto con questa sua frase: “L’importante è che l’uomo si accorga che il Meraviglioso esiste e che voglia accedervi.” Penso che noi siamo sulla buona strada…. Un abbraccio fraterno e un pensiero di Luce a tutti Voi.”

Piercarlo, Montecatini


“Ancora piena di gratitudine per i tuoi insegnamenti e per la grazia e la generosità con la quale questo weekend ci hai svelato la vera essenza dei Tarocchi. Fortunati coloro che come me han potuto gioirne e fortunati coloro che potranno farlo in futuro. Finalmente ho capito perché i Tarocchi rimangono misteriosi o mal interpretati dai più: per rivelare un così prezioso mistero è necessario un Grande Maestro. Tu, Carlo, lo sei .”

Daniela, Milano


“Con grande piacere posso dire che è molto di più che un corso, è un percorso dentro di noi che ci fa incontrare tutti gli aspetti della nostra personalità, ci presenta l’inconscio e ci suggerisce al meglio. Il docente, Carlo Bozzelli, con purezza, dedizione, amore, passione e rispetto entra nel profondo e ci apre ad una nuova dimensione dei Tarocchi.E’ uno strumento di grande profondità ed aiuto per noi stessi e per gli altri.”

Carlotta, Roma


“Ho aperto una porta sacra, ho incontrato uno strumento che utilizzerò in modo nuovo e che mi ha insegnato ancora meglio il rispetto per sé stessi. Forse la fiducia è uno specchio forse è una conquista comunque tutto avverrà seguendola!!!”.

Patrizia, Roma


“Ripenso spesso a quel primo magico weekend di incontro con il Tarot e con te che ne portavi il messaggio, in maniera garbata ma decisa, trasmettendo a noi la serietà e la grandiosità di ciò che andavamo a studiare. All’epoca non supponevo nemmeno lontanamente che cosa avrei incontrato, quale privilegio avrei avuto a poter accedere a questa conoscenza. Sono passati ormai due anni e, lungi dall’essere esaurito, anzi il cammino si fa sempre più interessante e più ricco di spunti e di soddisfazioni, riempie quella parte di vita spirituale che per me è importantissima. In particolare l’ultimo corso, quello Avanzato, davvero e’ stato significativo, indimenticabile ! E’ continuo spunto di riflessione e di ricerca, per me. Certamente lo stupore e la meraviglia è per il Tarot ma l’affetto e la gratitudine sono per te che hai deciso di condividere nel tuo modo serio ed appassionato questa grande cosa.”

Francesca, Padova


“Un’ottima scelta quella che mi ha fatto pensare, in un assolato pomeriggio romano, :- “Perché non iscrivermi al Corso Tarot?”…….tanto se non mi piace posso sempre interromperlo………..invece………ora che è terminato mi sento “orfana” di Carlo e Sara. Mi si è aperto un mondo fatto di tanti dettagli, di macrocosmo e di microcosmo; di contatti coll’inconscio e col remoto, insomma….un’esperienza da vivere in tutta la sua complessa semplicità. Ora mi sento un po’ spaesata ma, le basi mi sono state date , l’insegnante è stato validissimo, ora tocca me! Lo consiglio vivamente come esperienza di studio e di vita!”

Bruna, Roma


Ho iniziato il percorso (perché di questo si tratta) senza preparazione alcuna nè pregiudizi, semplicemente perché “attirata” o “calamitata” dal Tarot sin dalla presentazione avvenuta a Roma il 31 gennaio dell’anno in corso. Il mio vero cambiamento interiore lo dato proprio da allora: fatto eccezionale, visto che non avevo mai toccato una carta del Tarot in vita mia. Ho quindi capito subito la forza dello strumento, ne ho captato le potenzialità e mi sono iscritta, felice di “iniziare” un percorso che mi avrebbe fatto arrivare al mio baricentro (o molto vicino!), a smussare le mie “spigolosità”, a resettare la mia essenza laddove sentivo che, pur cercandola sinceramente e da tempo, continuava a sfuggirmi. Mi sono sentita sin da subito cambiata: mi sono percepita così ancor prima del corso e del contatto fisico con le carte e il loro contenuto. Oggi, a distanza di oltre nove mesi da quella data, non posso che confermare ancora una volta la potenza ed il potere intrinseco del Tarot: anche solo studiandolo, cercando di approfondire significati e simbologie a me ancora alquanto ignote, anche solo estraendo la “carta del giorno”, anche solo riflettendo sul significato di una SOLA CARTA, ma col cuore e con la mente, mi sento unita (Carlo ci ha spiegato il vero significato dello Yoga, come unione/comunione tra anima e personalità) e mi comporto e parlo come non avrei mai pensato…A volte mi sembra di non essere io a parlare, che qualcun altro lo stia facendo al posto mio. E dirò di più: mi sento anche terribilmente importante e felice allorché avverto che la mia parola sta aprendo il cuore e la coscienza di qualcuno a cui sto parlando, cercando di aiutarlo nelle sue difficoltà, quasi dimenticandomi (o accantonando) le mie! Credo nell’infinita ed eterna valenza degli insegnamenti del Tarot, ma credo fermamente anche nel loro potere intrinseco, a prescindere dalla loro conoscenza che non fa altro che aggiungere contenuti visibili e tangibili ad un’energia che viene da lontano e che sarebbe altrimenti inspiegabile di per sé! Se dovessi fare un regalo ad un amico, gli consiglierei di avvicinarsi al Tarot, nell’intento di contribuire in tal modo alla sua crescita personale, alla sua evoluzione sulla strada della piena conoscenza e coscienza di Sé, della sua vera essenza e degli immensi poteri che ha fra le mani, senza saperlo! Grazie a Carlo (senza limiti) e grazie anche a Sara, sempre vicina a lui e a noi, con discrezione e dedizione! Spero che il Tarot diventi una vera e propria disciplina riconosciuta e che si diffonda sempre più il suo valore ed il suo potenziale, senza remore o pregiudizi di sorta, che – ahimè – sono ancora molti!

Antonella Maria, Roma


Mi aspettavo di uscire dal corso di Tarocchi pronta a leggere il futuro a chiunque lo volesse, invece il risultato è stato tutt’altro: molto, molto più soddisfacente e profondo, tanto da non vedere l’ora del prossimo incontro con i Tarot! Da subito,si capisce che tutto ciò che viene insegnato mette la persona nella condizione di cambiare il proprio destino. I Tarocchi sono una scienza precisa,facilmente comprensibile per chiunque, sicuramente più utile di una lunga ed intensa seduta di psicoanalisi. Il fondatore dell’Accademia dei Tarocchi, Carlo Bozzelli, ha spiegato magnificamente la storia dei Tarocchi e ci ha trasmesso la consapevolezza di potersi guardare dentro e dirigere la propria vita a secondo di quello che ci mostrano. Ognuno ha questa potenzialità e questo Corso insegna molto, moltissimo sia a chi non ne sa nulla sia a chi si considera esperto cartomante! Tutto quello che sapevo sui Tarocchi precedentemente è stato azzerato e si è spalancato un nuovo approccio, un nuovo modo di guardare e “sentire” queste carte affascinanti. Terminato il Corso la sensazione è stata di avere in mano il timone della mia vita e come guida il mazzo di Tarot pronto a dirigermi e stupirmi continuamente!

Alessandra, Empoli


Ho attraversato i 7 mari; infine l’approdo sicuro: il Tarot. Così lo sto vivendo. L’Accademia: funziona! La concretezza gentile di Sara e l’amore di Carlo nel trasmettere tanto sapere formano un binomio vincente. Durante i corsi mi sono sentita parte integrante di un tutto che non so descrivere. Forse l’abilità di Carlo di far sentire l’alunno importante e mai trascurato; la sua pazienza nell’ascolto e la sua grande capacità di comunicazione e di destare interesse fanno di ogni minuto del corso un’esperienza nuova, interessante, una forte spinta ad andare avanti, sempre più avanti.

Laura, Roma


Un’esperienza di grande arricchimento sotto ogni punto di vista e che non è facile descrivere se non la si vive di persona. Il Tarot…..un viaggio oltre la razionalità, oltre la materia, per avvicinarsi alla parte più profonda di noi stessi che tenta incessantemente di parlarci ogni giorno, indicandoci la strada giusta. Il cammino del “Matto” che molto spesso non vogliamo percorrere perché non lo vediamo, perché abbiamo paura, perché non ci fidiamo, ma soprattutto perché non ci “ascoltiamo”, non ascoltiamo la nostra Anima……che è lì che ci attende, nel “Mondo”…Un’esperienza unica, di crescita e di trasformazione. Grazie, Carlo, per esserci e per essere il tramite di questa grande Conoscenza.

Luisa, Milano


Appena terminato corso base arcani maggiori 1, e’ stato fantastico, più affascinante del previsto. BRAVISSIMO dott. Carlo Bozzelli con spiegazioni approfondite espresse in modo molto chiaro. Complimenti a tutti….Aspetto prossimo corso!

Lorena, Verona


Ho capito che il Tarot fosse uno strumento complesso e potente dal momento in cui ho cominciato a studiarlo da autodidatta, praticamente quasi impossibile! L’ Accademia mi ha dato la possibilità di conoscerlo nella sua essenza più profonda e di continuare costantemente a farlo. L’apprendimento dei codici e delle leggi mi ha permesso di capire la non casualità del Tarot, ma la sua totale espressione della sincronicità che governa la vita. Studiarlo ha aperto porte importanti nella mia esistenza, rivolgendo l’attenzione sulla mia anima e sul libero arbitrio che appartiene ad ognuno di noi. Per trasmetterne il messaggio credo sia importante prima di tutto farne parte noi stessi. Grazie Sara, grazie Carlo per aver creato l’Accademia che diffonde il suo messaggio.

Biagio, Roma


La teoria e il metodo insegnato da Carlo sono al quanto semplici da usare e si riscontrano subito risultati che, facendo pratica, crescono ogni giorno. Quindi, se una persona volesse iniziare un percorso per imparare a leggere il Tarot, Carlo sarebbe una soluzione ottima per avvicinarsi a questo mondo, un mondo che può essere visitato sia da esperti che da principianti.

Francesco, Brescia


Grazie ai corsi sugli Arcani Maggiori è stato possibile un incontro approfondito con questi archetipi “sapienti” e metafisici che ha permesso di risvegliare in me i lati profondi della mia coscienza e di ampliare la mia visione del mondo a un sapere più elevato e mistico.

Giorgia, Bergamo


Ho iniziato questo percorso,  posso dire oggi a posteriori, uno dei più importanti della mia vita, circa un anno e mezzo fa. Non sapevo bene dove stessi andando,  ma sapevo che tutto questo mi avrebbe portato a fare un viaggio dentro di me. Ebbene, ho affrontato i miei demoni passo passo e ancora tanto dovrò affrontare, ma da quando ho incontrato voi ed il Tarot, non ho mai più affrontato nulla senza entrare in contatto con questa intelligenza superiore. Percorso che mi ha permesso di mettermi a confronto con me stessa, nel profondo. Ho potuto vedere, guardare quella parte di me dimenticata nell’oblio e, seppur a volte con discreta fatica, ho iniziato a cambiare e tutto intorno a me è cambiato. Opporre resistenza, quando il messaggio del Tarot ci risulta essere difficile da accettare non fa altro che far ripresentare lo stesso messaggio senza tregua al punto che, finalmente, la nostra anima si apre. È li che inizia il cambiamento profondo. Auguro a tutti di avere questa grande opportunità di rinascita autentica. Con gratitudine,

Barbara, Roma


Più che un corso, per me è stato un per…corso, soprattutto di consapevolezza. Condotto magistralmente da un catartico Carlo Bozzelli, straordinario conversatore e fascinatore di persone, e dalla sua preziosa compagna Sara. Volevo con l’occasione abbracciarvi con affetto e augurarvi tutto il meglio.

Umberto, Roma


Il metodo trasmesso nei corsi è illuminante. Ho capito il vero significato del Tarot quando ho visto Carlo in azione. La lettura del Tarot è un accompagnamento alla vita. Ogni tappa porta una nuova conoscenza profonda. Induce a chiedersi perché fermarsi quando c’è così tanto da esplorare e da apprendere. Stimoli non solo mentali, ma soprattutto spirituali. E’ dare nuova luce e nuovo significato a quanto si è vissuto fino a ora e una nuova carica per affrontare quanto ci aspetta. Il tutto all’insegna dell’evoluzione spirituale.

Ermanna, Lecco


Frequento da anni i corsi di Accademia dei Tarocchi: metodo scientifico saldamente ancorato alla sapienza spirituale insita nelle umane civiltà di ogni tempo. Il potere descrittivo delle parole è limitato…Non resta che sperimentare.

Barbara, Milano


Una di quelle scelte che poi ti sembrano essere un faro, quella di aver seguito i corsi dell’Accademia. Ogni singola parola, ogni informazione ha il suo valore, il suo peso, e viene condivisa e “consegnata” con grande cura ed enorme attenzione. A me auguro di continuare a studiare con l’Accademia (aspetto con ansia gioiosa “astrologia”), all’Accademia di continuare a risplendere! A chi non l’ha ancora incontrata lungo il cammino, di incontrarla presto.

Stefania, Parigi


Seguo l’Accademia da oltre un anno. Ho partecipato a tutti i seminari del primo livello, Tarologo Junior. Ogni volta che assisto ad un seminario ho l’impressione di essere di fronte a così tanta conoscenza da non poterci credere. La cosa più bella dell’insegnante, Carlo, è la sua totale coerenza con quello che insegna. Lui “è” il Tarot, lo si percepisce immediatamente, è tutt’uno con questo straordinario strumento. Come è cambiata la mia vita? In meglio. Ho accelerato processi stantii da tempo e ne sono orgogliosa. Vivo il presente, in serenità. So di avere finalmente uno strumento di comunicazione immediata con quella parte interiore di me che è la più vera, la più importante. E sono in ascolto…da sempre. E quando mi chiedono una lettura, ascolto ancora di più. Sono soddisfatta di questo percorso e lo auguro di cuore a tutti coloro che si sono messi in cammino. E tu? Sei felice?

Elisabetta, Milano


Secondo la mia esperienza ai corsi tenuti da Carlo, con l’armoniosa assistenza di Sara, non si impara soltanto il metodo per “leggere i tarocchi”. Partecipare a un corso di Carlo è come fare un viaggio all’interno di se stessi, perché in ciascuna lama è possibile ritrovare una parte di sé e della propria anima, riconoscere persone, rintracciare un passaggio particolare della vita, a volte riuscendo anche ad individuare chiavi di lettura che prima non ci erano mai apparse. Nella conoscenza del Tarot e delle sue leggi ritroviamo lo splendore che la pesantezza della vita spesso ci impedisce di intravedere, la voce che spesso ci ha parlato senza che riuscissimo a percepirne il messaggio. Carlo è uno studioso che ha approfondito gli insegnamenti tradizionali di ogni parte del mondo, e dunque possiede una conoscenza esoterica estesa e “trasversale”. Questo, insieme alle sue qualità umane – prima fra tutte l’umiltà – gli permette di essere la guida giusta per chi voglia esplorare il territorio interiore attraverso il nobile linguaggio del Tarot.

Patrizia, da Madre Terra


L’incontro con Carlo e con l’Accademia, quindi con il Tarot, mi ha totalmente cambiato la vita. Ogni parola, di ogni lezione, di ogni corso porta con sé un nutrimento inspiegabile per chi non ne faccia esperienza diretta. Carlo è una guida speciale che, come ogni maestro, diventa canale da cui possa fluire un sapere universale. Lo studio e la pratica dei Tarocchi diviene così un percorso di profondo ascolto, risveglio e guarigione. Di questo sono eternamente grato a Carlo e all’Accademia. Vi abbraccio,

Carmelo, Roma


L’incontro col Tarot, con Carlo, Sara e l’ Accademia è avvenuto qualche anno fa, in una fase della mia vita in cui sentivo l’urgenza di dare risposta alle domande esistenziali che da sempre hanno fatto parte di me. Attraverso il percorso di studi messo a disposizione dall’Accademia dei Tarocchi, ho avuto la possibilità di appagare questa mia necessità interiore. Il mio desiderio di approfondire la Conoscenza del Tarot, in un primo momento, si è potuto realizzare grazie ai corsi on-line. Un’ opportunità da cogliere per chi come me ha difficoltà a seguire corsi in presenza. Da lì è iniziata per me un’esperienza di vita intensa, profonda, vivificante. Una emozionante avventura che ancora continua come Tarologa dell’Accademia. Nel percorso molto articolato che porta alla conoscenza del Tarot, con i suoi codici e le sue leggi, immagine ed espressione della nostra vera essenza, non ho mai avuto timore di perdermi perché sostenuta e incoraggiata da una guida sicura: Carlo! Di lui ho apprezzato da sempre il modo di porgersi verso il Tarot e l’insegnamento: grande professionalità, coerenza e onestà intellettuale. Sento che mi ha guidato ed insegnato con grande discrezione, senza mai imporre il proprio modo di pensare, le proprie credenze, i propri punti di vista; mi sono sentita sempre pienamente libera di credere o meno alle sue parole e di procedere seguendo i miei tempi. Tutto senza perdere mai lo sguardo del bambino e con grande, grandissima umiltà e delicatezza che si esprime appieno anche durante le serate di lettura in cui riesce sempre a creare un clima di grandissima empatia, apertura e fiducia tra i partecipanti. Sempre grata per questa opportunità di crescita che la Vita ha posto sul mio cammino!

Maria Letizia, Salerno


Sebbene sono solo all’inizio del percorso (ho terminato Arcani Maggiori), l’esperienza dell’Accademia è stata illuminante per me. Avevo frequentato vari corsi prima ma sicuramente più superficiali e poco fondanti. Sento che il percorso è ancora lungo, forse non si concluderà mai, ma sento che questa è la strada giusta per me…per aiutarmi a vivere al meglio e , se riuscirò, a cercare di aiutare anche gli altri!!!

Annamaria, Torino


Consiglio a chiunque fosse interessato ad intraprendere un percorso di studio serio e professionale del Tarot di frequentare i corsi dell’Accademia dei Tarocchi. Carlo non è solo un docente ma un vero e proprio Maestro capace di trasmettere una conoscenza così antica e profonda con molta serietà e professionalità, utilizzando tuttavia un linguaggio semplice che riesce a far risuonare le corde più profonde della nostra Anima. Si tratta di un grande dono, che soltanto poche persone “speciali” come Carlo possiedono, e che è il frutto di un’Anima umile e gentile che ha saputo risolvere, con una grande dedizione e passione per l’Animo umano e tanti anni di studio, la complessità del messaggio e dell’essenza del Tarot ed ha deciso di condividere questa grande saggezza con umiltà, rispetto e generosità. L’altra stupenda Anima dell’Accademia è Sara, che sostiene insieme a Carlo questo meraviglioso progetto con grande grazia, dedizione, dolcezza ed umiltà, proprio come farebbe l’Angelo di Temperanza. Ad entrambi va il mio più caloroso e sincero ringraziamento per avermi fatto incontrare e conoscere il VERO ed AUTENTICO Tarot che mi ha sostenuto ed accompagnato nel dare un nuovo indirizzo alla mia vita, e che continua e continuerà ad essere guida, luce e sostegno nel mio cammino.

Fabiola, Roma


Ho incontrato l’Accademia dei Tarocchi, al contrario di quello che si suol dire, non per caso. Qualche anno fa avevo avuto un’esperienza con un corso simile che mi aveva poco coinvolto ed anzi un po’ allontanato da questo gioioso strumento metafisico. Non ho smesso di cercare però una via maestra, costantemente affascinato com’ero dalla forza archetipica di quel libro per immagini che è il Tarot.  Non ho smesso di aspettare una guida che illuminasse questa ricerca. La “qualità” della luce che ho visto nei corsi di Carlo Bozzelli mi ha tolto ogni dubbio sulla necessità di seguirlo e di frequentare l’Accademia dei Tarocchi. È cominciata così un’esperienza preziosa, non ancora conclusa, che mi sta accompagnando a quello sguardo verso l’interiore, quello che risveglia, che sento essere un obiettivo imprescindibile. Il Tarot può aiutare noi e attraverso noi può aiutare gli altri, e viceversa. Consiglio a chiunque ne senta il bisogno, il fascino, il richiamo, di seguire la voce del Tarot attraverso la nostra Accademia. Un grande abbraccio a Carlo e Sara.

Fortunato, Avellino


Accostarmi alla conoscenza del Tarot è stata un’esperienza illuminante e carica di bellezza. Ringrazio di questo mio fratello che mi ha spinto ad intraprendere questo percorso, e ringrazio Sara e Carlo, persone uniche, assolutamente speciali e limpide.

Floriana, Roma


Il corso sugli Arcani Maggiori di Carlo Bozzelli è l’inizio di un cammino meraviglioso. Il tarot ha stimolato le mie capacità, trasformato il mio essere ed entusiasmato la mia mente: è andato ben oltre ogni mia aspettativa. Ho così un nuovo compagno di viaggio e sono interiormente felice! Un ringraziamento al mio maestro e a tutti voi, esseri speciali, che con me avete percorso questo tratto di strada.

Patrizia, Genova


I corsi dell’Accademia sono stati un cammino pieno di sorprese e segreti svelati.Tappa dopo tappa ho scoperto nuovi strumenti da portare sempre con me.

Enrico, Torino


Difficile descrivere in poche parole la conoscenza e il potente appassionante dialogo che nasce tramite i tarocchi tra noi e la nostra anima; quando tutto ciò si trasforma, come abbiamo osservato nel corso di lettura pratica, in aiuto per gli altri, si apre una nuova strada, un viaggio in cui c’è una più alta meta da raggiungere. In quest’impalpabile percorso la concretezza, la scientificità e la professionalità nell’insegnamento di Carlo si sono rivelate essenziali.

Francesca, Roma


Egregio Signor Bozzelli,
vorrei ringraziarla con tutto il cuore per avermi dato la possibilità di partecipare al corso di Tarot che ha tenuto qui in Lussemburgo.Ne sono stata entusiasta,e penso sia stato lo stesso anche per gli altri partecipanti, per il modo in qui ci avete insegnato a decifrare i simboli e per come ci avete dato le basi concrete per leggere il Tarot. Tutto è stato affascinante e perfetto. Come ci avete detto, “Il Tarot evoca il contenuto che sta nel nostro inconscio e gli offre voce…..”: esatto, è proprio così. Questo è il sentimento profondo che si prova alla fine del corso. Avete condotto un seminario molto completo, anche insegnandoci il modo di praticare, e sopratutto l’avete fatto con passione e con molta professionalità. Il tutto, peraltro,è stato molto ben organizzato con la traduzione simultanea in tedesco della signora Anne Vonjahr. Siete Grande…..e peso le mie parole !!!.

Manuela, Lussemburgo


Sapendo che i Tarocchi sono uno strumento potente, una guida che ci permette di conoscerci meglio, di approfondire la nostra esistenza e i suoi misteri, sono del parere che sia necessaria un’adeguata formazione, data da un vero professionista, come nel caso di Carlo bozzelli. La sua formazione sui Tarocchi è stata un vero piacere: chiara e ben strutturata, nonché molto emozionante e gratificante. Niente a che fare con tutto ciò che ho visto prima. Carlo Bozzelli è stato professionale, dedito, cordiale, serio, coinvolto, e non si è mai stancato di rispondere alle nostre mille domande. Noi tutti auspichiamo di potergli dare il benvenuto tra noi la prossima volta. Lo raccomando!!.

Martine, Lussemburgo


Entrare in contatto col Tarot è secondo me un’esperienza che ti cambia profondamente la vita. Vita alla quale sono grata per avermi indicato questo cammino. Che ho da poco iniziato a intraprendere con grande gioia, estremo interesse e piacevole stupore e curiosità. Queste meravigliose carte ti regalano te sesso. Il più grande dei doni. E lo fanno in maniera delicata e fornendoti sempre una soluzione. Indicandoti la via giusta. Ti rassicurano, anche dopo averti dato una notizia che magari non ti fa piacere, dandoti la spinta su come andare avanti. È uno strumento straordinario per aiutare le persone a connettersi con se stesse a livello profondo, dando anche la grande opportunità di aiutare gli altri.Passaggio che inevitabilmente può avvenire solo dopo essersi aiutati. Sono carte alle quali piano piano senti di volere bene ed è questa la bellezza! Man mano inizi a volere bene a una parte di te, rispecchiata in ognuna di loro. Impari ad accoglierti.Passaggio fondamentale per imparare ad accogliere gli altri e a sperimentare l’empatia.È un viaggio alla ricerca dell’Unità, con se stessi e gli altri esseri. Con il Tutto. Un viaggio di ritorno a casa.Che ti permette di capire da dove vieni, perché sei qui e dove ritornerai. A questo punto della vita era esattamente quello che stavo cercando: imparare una tecnica che consenta un’autentica connessione con l’anima. Questo sta avvenendo grazie all’apprendimento del linguaggio del Tarot, un tesoro prezioso, al quale sono grata. Lo consiglio caldamente a chiunque sia alla ricerca del senso più profondo della propria esistenza. Alla ricerca di Unità e Compassione. Ho cercato di intraprendere questa ricerca con altri vari mezzi, nel corso della vita. Ma trovo questo il più simpatico, veloce, infallibile ed efficace. Un ringraziamento particolare è per Carlo. Non si potrebbe desiderare maestro migliore! Dalla sua chiarezza e precisione di esposizione traspare un grande amore, un’inesauribile forza, dedizione e pazienza, uno studio e un sapere immenso. Frutto della passione e dell’impegno ma anche, e soprattutto, del desiderio di divulgazione di questa meravigliosa opportunità di evoluzione e guarigione. Un grazie speciale è anche per Sara. Per essere sempre presente, con la sua dolcezza, delicatezza e disponibilità.Ma anche per la sua impeccabile attenzione, cura e organizzazione. È una creatura angelica, per i miei occhi e il mio cuore. Infine un grazie in anticipo, a tutti coloro che incontrerò sul mio nuovo cammino di tarologa perché sono certa che mi regaleranno la stupenda opportunità di vedere in loro me stessa.

Valentina, Milano


Consiglio a chiunque sia interessato ai Tarocchi e/o alla ricerca di Sé. Elevatissima competenza, estrema dolcezza e saggezza nell’insegnamento. Un Grazie di Cuore sia a Carlo che Sara per avere la forza, la voglia e il coraggio di portare una Qualità tale da far percepire anche le più Sottili sfumature di una vera e propria Via.

Nicola, Vanzago


Nella ricerca di una didattica relativa al Tarot mi ero avvicinato, tramite consigli, a varie pubblicazioni di autori diversi tra i quali anche Carlo. Leggendo i suoi libri sono rimasto colpito dal fatto che puntavano nella direzione della domanda che più mi tormentava: “ma ci sarà un modo per fare una lettura oggettiva?”. La risposta che ho trovato era che sì, questo modo c’era: un insieme di codici e leggi applicate a un metodo di lettura. Codici e leggi, simboli da osservare, connessioni da fare, tutte cose che mi colpivano e attiravano ed erano tutte lì custodite nel Tarot stesso. Ho frequentato quindi i corsi (per ora ho concluso il ciclo degli Arcani Maggiori) già immaginando fossero interessanti ma ho poi scoperto che lo erano ancora di più. Ho trovato in Carlo un maestro che accompagna lungo le tappe del Tarot spiegando in maniera chiara e semplice ciò che all’inizio non lo sembra: è stata una vera meraviglia scoprire i più profondi insegnamenti nella semplice osservazione degli Arcani. Si viene condotti nei meandri del Tarot fino al punto in cui è giusto che, da allievi, si arrivi. E con in mano le chiavi per aprire le prime porte si è invitati a proseguire il percorso, la ricerca, scoprendo da soli nuove porte e nuove chiavi. Il tutto con la disponibilità di un maestro, Carlo, su cui poter contare e di una Accademia alla quale far riferimento: e qui c’è Sara, sempre gentile e premurosa nell’accogliere e dare informazioni e supporto agli allievi. Allievi che sono stati anch’essi una scoperta, perché nelle letture che Carlo ci ha fatto ognuno ha donato qualcosa di sé, condividendo con gli altri le proprie storie ed emozioni, dando inoltre l’occasione per un momento di fondamentale didattica. Ho visto quindi il Tarot sotto un’altra luce e quello che prima era un semplice mazzo di carte ora è un sentiero da percorrere, da vivere, sperimentare. Spero di riuscire ad utilizzarlo nella sua funzione di servizio agli altri e di scoprirne sempre di più i tesori e gli insegnamenti. Il mio più sentito grazie dal profondo del cuore a Carlo e Sara.

Francesco, Padova


L’Accademia ti fa vivere l’esperienza di considerare gli opposti dei punti differenti di visione e non dei contrasti e ti accompagna in un Viaggio che approda al tesoro: il Tarot con la sua forza e precisione oggettiva. Un linguaggio che dall’Anima risale alla Materia. Carlo è un’instancabile Maestro di Cerimonia; la sua passione riaffiora ad ogni frase ed il suo entusiasmo è il viatico per trasmettere, a chi si mette in ascolto, tutto quello che lui ha scoperto nel suo lungo viaggio di Pellegrino. Lui si prende cura dei suoi “cuccioli” e li alleva con Amore. L’Accademia è energia e condivisione. Le persone che incontri aggiungono tasselli alla tua vita. In ultimo ma non per importanza la delicata Sara custode di tutto quello che ruota intorno alle ore dense che passi in aula. Grazie a Sara e Carlo. Grazie a tutti i miei compagni di Viaggio.

Mara, Milano


Mi sono avvicinato ai Tarot sostanzialmente spinto dalla curiosità e… da mia moglie, vera appassionata, e ho scoperto un mondo affascinante e formativo. Tutto grazie alla grande competenza e abilità di Carlo Bozzelli, che sa integrare alla perfezione le due cose, insegnare e fare interessare le persone a una materia solo apparentemente “light”. Se a questo aggiungiamo la perfetta organizzazione e la dolcezza con cui Sara ci accoglie e ci guida durante i seminari, il quadro è veramente completo! Un’esperienza di vita che consiglio a tutti, anche se non si pensa (al momento…) di farne un’attività vera e propria.

Alessandro, Milano


Ho finito da pochi giorni il primo ciclo di lezioni, sugli Arcani Maggiori. È stato un viaggio emozionante, il diretto proseguimento di un percorso di conoscenza del mio “Sè” più profondo, iniziato anni fa. È un acceleratore di cambiamento, di elevazione. Poi si è aperta la fase della pratica. Ero elettrizzato al pensare cosa potesse accadere, quanto leggero sarei potuto diventare. Tutte le letture che ho fatto hanno magicamente parlato anche di me. Immaginavo sarebbe stato così ma non avevo idea di quanto potente potesse essere come sensazione. Ogni consultante mi ha fornito la possibilità di osservarmi dall’esterno, di vedermi da un altro punto di vista, come in uno specchio. Da qui la sensazione di avere iniziato un viaggio di “ricomposizione” di me stesso. Ogni lettura mi fornisce la tessera di un puzzle che, mi rappresenta, e mi suggerisce dove essere collocata.

Fulvio, Milano


Percorso spirituale che ha prodotto notevoli e significativi cambiamenti nella mia vita a livello profondo di coscienza, offrendomi la capacità di guardare con nuovi occhi…quando l’amore fa cenno, bisogna seguirlo…

Giuseppe, Roma


Grazie a Sara e Carlo…Il viaggio nel tarot è, e sarà, per me entusiasmo e gioia. Carlo con l’eccezionale competenza e Sara con la dolcezza e l’accoglienza sono riusciti a farmi sentire a casa. La loro gioia e discrezione sono uno splendido biglietto da visita. Spero di poter partecipare agli altri corsi. Col cuore,

Rosa, Milano


Un seminario da scoprire. Interessante, per nulla banale!

Melina, Torino


Un’esperienza affascinante, come la pioggia sul deserto dove all’improvviso poche gocce d’acqua ridanno vita a dei bellissimi fiori in “letargo,” in ognuno di noi è nascosto un giardino che abbiamo dimenticato di innaffiare e con il Tarot possiamo farlo rifiorire. In questi primi quattro incontri, con sapiente pazienza, Carlo mi ha portato a riscoprire dentro di me lo stupore, l’entusiasmo e l’innocenza tipica dei bambini; ogni giorno è una nuova scoperta, un’avventura unica, ricca di sorprese, una nuova visione del presente, una serenità da vivere appieno con il sorriso sulle labbra. Grazie a Carlo e Sara per la serietà, la professionalità, l’amore e la dedizione con cui organizzano ogni incontro.

Rita, Milano


Ciao, sono una ripetente per scelta! I corsi sono molto potenti e mi stanno aiutando a conoscere meglio me stessa e a rapportarmi meglio con gli altri attraverso il Tarot. Carlo ha una sensibilità rara nel comunicare e ad ogni corso riesco ad interiorizzare concetti che magari nei precedenti incontri non mi erano chiari o semplicemente non ero “predisposta a capire”…Giusto per essere buona con me stessa…:)! Alla fine di ogni corso esco con una forza e un’energia diversa, tutto mi è più chiaro! A qualcuno potrà sembrare banale ma vi assicuro che non lo è…Non sentire la pesantezza nel cuore, dell’animo, della mente e della quotidianità concreta, dei problemi che chiunque ha…Vi sembra poco?? A me no, e posso dire, ora e dopo un po’ di sofferenza, di essere in armonia con ciò che mi circonda…è una sensazione che non provavo da tempo…e, per non rischiare di perdermi, quando Carlo verrà nella mia citta’… continuerò a fare la ripetente..!!! Grazie Carlo!
P.S.: Ringrazio anche Emanuela, una mia cara amica, che con tanta pazienza è riuscita a convincermi ad iniziare…

Sandra, Milano


I Corsi sugli Arcani Maggiori sono stati entusiasmanti, ricchi di conoscenza, stimolanti su più livelli. E poi è arrivato il Corso di Lettura: due giorni illuminanti. Mentre Sara assisteva e si prendeva cura dei presenti come solo una donna generosa riesce a fare, Carlo dosava alchemicamente parole e pensieri, rispettando la natura di tutti, svelando la Bellezza del Tarot. Entrare nella bottega di questo Mastro Tarologo è stato un privilegio. Essere rapiti dalla magia degli Arcani è stato inevitabile. Si mostrava con genuinità e accompagnava passo dopo passo, mosso dal desiderio di trasferire il suo sapere, di svelare la saggezza che è riuscito a (ri)trovare nelle carte. Un Maestro che ogni allievo vorrebbe superare. Grazie Carlo. Grazie Sara.

Sergio, Firenze/San Paolo


Ho iniziato il percorso con il Tarot circa un anno e mezzo fa; avevo capito che c’era qualcosa di particolare, profondo e meraviglioso ma non avrei mai immaginato che potesse essere davvero così potente. Come dice Carlo, è veramente una Macchina Metafisica, senza fare alcuno sforzo, Lui lavora per te. Ogni volta che esco da un seminario sento che in me succede qualcosa, qualcosa di straordinario e, ogni volta, sempre più. In quanto a Carlo: Grande Maestro!! Grazie di Cuore per la possibilità che mi state dando.

Marzia, Como


La professionalità, la profonda conoscenza della materia e l’eccellente preparazione di Carlo rendono questo corso unico nel suo genere. Non è da tutti gli oratori parlare per ore e mantenere l’attenzione dei partecipanti sempre altissima. Carlo ci è riuscito con ognuno di noi! L’eleganza nei modi, l’educazione e la pronta disponibilità di Sara hanno fatto da cornice al meraviglioso viaggio interiore che ogni persona ha intrapreso con questo corso. Ringrazio l’Universo per avermi dato questa splendida opportunità di conoscenza di me stessa e di aiuto ad altre Anime…. Grazie di Cuore,❤️

Elisa, Treviso


Era da molto tempo che desideravo fare un corso di tarocchi e quando finalmente ho maturato la decisione ho cercato sul web le varie proposte di corsi. Tra tutti quello di Carlo Bozzelli mi ha colpita subito favorevolmente, così mi sono iscritta e devo dire di non essermi sbagliata! Tanta bella energia positiva, Carlo sa trasmettere tutta la sua incredibile preparazione e il suo impegno…e prendendoti per mano ti accompagna con dolce fermezza in un viaggio interiore di grande profondità. Grazie Carlo e Sara, è stata veramente una bella esperienza!

Elisabetta, Lecco


Ero un po’ scettica ma alla fine contenta e soddisfatta, l’insegnante è bravo e con conoscenza approfondita; inoltre la lettura dei tarocchi fatta dall’insegnante è risultata simile a una seduta di psicoterapia concentrata!

Manuela, Milano


Ottimo corso. Carlo riesce a trasferire la sua conoscenza con leggerezza; mantiene una costante attenzione alle domande dei corsisti facendo luce su ogni nostro dubbio!

Quintina, Milano


Ottima esperienza, che ha portato un grande cambiamento interiore.

Sonia, Milano


Ottimo corso. Carlo riesce a trasferire la sua conoscenza con leggerezza; mantiene una costante attenzione alle domande dei corsisti facendo luce su ogni nostro dubbio!

Quintina, Milano


Concentrare in queste poche righe cosa ha significato per me il corso di Carlo non è facile. Dimenticate l’idea che avete dei tarocchi e della divinazione; fate tabula rasa dei preconcetti che distorcono dal giusto approccio d’utilizzo di questo strumento. Quello del Tarot è un percorso per conoscere, molto profondamente, se stessi percependo i desideri della propria anima. Carlo mi ha ricordato l’arte maieutica di Socrate: è in grado di far partorire ai suoi allievi ciò che hanno veramente nel profondo interiore, aiutandoli a comprendere a quale punto del loro percorso siano giunti. Lo strumento del Tarot è per Carlo ciò che la Dialettica era per Socrate. Consiglio questo percorso a chi desidera conoscersi nel profondo, incontrare la propria anima. Diventare tarologi permette di aiutare il prossimo a conoscersi e cogliere le esatte dinamiche della propria esistenza. Grazie Carlo.

Floriana, Roma


Un’esperienza utile non sono per chi è appassionato di Tarocchi ma soprattutto per chi vuole mettersi in discussione e conoscersi davvero nel profondo. Un insegnate preparato che è un piacere ascoltare. Un modo per entrare in contatto con persone che condividono un percorso di evoluzione simile al nostro, non facilmente riscontrabile nella vita di tutti i giorni. Insomma, un’esperienza da fare ma anche da ripetere.

Giada, Roma


Mi sono trovata molto bene durante i corsi. Le spiegazioni sono chiare e Carlo mette molta passione nell’insegnamento, dando un tocco ancora più speciale ai Tarocchi. Sono molto soddisfatta di questo percorso perchè non è unicamente didattico ma anche molto riflessivo. Inoltre, il metodo e la considerazione dei Tarocchi è molto incline a quella che stavo cercando. Un’ottica a mio parere vera e che dovrebbe continuare ad ampliarsi anche nel collettivo. Consiglierei a chiunque vuole iniziare ad addentrarsi nella conoscenza dei Tarocchi di partecipare a questo corso per comprendere realmente cosa essi Sono.

Francesca, Milano


I tre corsi degli Arcani Maggiori più quello di Lettura sono stati come un meraviglioso viaggio intriso di conoscenza, mistero, profondità, codici da risolvere e spiritualità. Grazie a Carlo e Sara per questo fantastico viaggio insieme che, sono sicuro, continuerà.

Matteo, Ferrara


Ciao a tutti, mi chiamo Xavier Mounier e ho avuto l’opportunità di seguire un corso di formazione di una settimana con Carlo Bozzelli, che ha avuto luogo a Lussemburgo. Nella mia vita e nel mio lavoro, mi sono concentrato sulla mia intuizione e sul mio lato psichico. Questo non è il solo modo in cui funzionano i Tarocchi! Dalla formazione avvenuta 4 settimane fa li uso tutti i giorni e molte delle persone a cui sto facendo consultazioni mi hanno dato l’opportunità di essere in grado di identificare attraverso le loro immagini, i simboli e i caratteri, insieme con le mie interpretazioni e spiegazioni, il messaggio da trasmettere. Inoltre, i Tarocchi mi aiutano a ottenere risposte dettagliate e precise che ero in grado, in precedenza, solo di avvertire. Mi aiutano anche nel mio sviluppo personale, e questo per me è fondamentale. Oltre ad avere conseguito l’iniziazione ai Tarocchi, ho anche trascorso una settimana meravigliosa piena di umorismo, di condivisione, di buon umore e di bei ricordi.

Xavier, Lussemburgo


Il mio primo contatto con Carlo è avvenuto tramite Skype, in una sessione con le carte dei Tarocchi. Sono stato subito sorpreso dalla gentilezza con cui ha presentato il messaggio degli arcani, ma soprattutto dalla sua chiarezza. Quando ho sentito che Carlo stava per fare due corsi di Tarocchi in Lussemburgo, mi ha fatto molto piacere e vi ho partecipato qualche mese più tardi. In queste formazioni ho veramente preso coscienza della complessità, ma soprattutto del grande valore dei Tarocchi. Carlo mi ha aperto le porte del loro regno. Mi ha mostrato che gli Arcani sono molto di più di ciò che ho sempre immaginato. Gli sono molto grato. Si tratta di un uomo con grande conoscenza sui Tarocchi e sulla vita, ma anche dotato di grande umorismo, grande gentilezza e amore di cuore. I Tarocchi sono ormai diventati una parte integrante della mia vita e del mio modo di vivere. Raccomanderei a chiunque di fare questa formazione con Carlo, perché ciò porterebbe moltissimi cambiamenti di vita.

Christian, Lussemburgo


Esperienza positiva, interessante e utile. Carlo è chiaro nel presentare gli argomenti e nel rispondere alle domande. Sara e Carlo sono pazienti, flessibili e razionali nel gestire il gruppo, dando una piacevole atmosfera al tempo passato insieme.

Laura, Roma


Dopo la lettura qualcosa in me si è messo in moto. Ho ascoltato diverse volte la registrazione della sessione e ogni volta ho trovato nelle parole di Carlo, portavoce del Tarot, messaggi sempre più chiari, in linea con le cose stanno accadendo. Per un pragmatico come me ci vuole un vero e proprio atto di fede nel seguire quello che le carte hanno detto, e un atto di fede in chi le legge. Riconosco che le cose accadono se segui quello che dicono. Tu, Carlo, hai un approccio pratico alla lettura e questo è molto importante, è di vero aiuto. La vita si è messa in moto e anche sul lavoro le cose si stanno verificando, perchè il mio approccio è cambiato, è meno ego-riferito e più di squadra, più rivolto a chi ne dovrà in futuro usufruire. Quello che fai, e hai fatto con me, mi colpisce ogni giorno che passa, son certo che avremo altri incontri. Con affetto e stima.
Marco, Genova


Sono interessato allo studio dei Tarocchi da tempo. Lo trovo un utile strumento “ponte” con l’inconscio, che non riconoscendo il linguaggio lineare, comunica con noi avvalendosi di simboli, immagini ed archetipi, tutti aspetti riscontrabili nel Tarot. Carlo è un insegnante preparato, serio ed affidabile, che utilizza un insegnamento metodologico, un linguaggio chiaro, quindi accessibile sia ai principianti che a coloro che hanno pregresse esperienze. Guida nel viaggio della conoscenza di argomenti e significati correlati al percorso di studio tarologico. È paziente con le tante domande, dubbi, curiosità che emergono in sala da parte degli studenti, durante un corso. Con piacere estendo i complimenti anche a Sara, per la sua precisione, cortesia ed educazione.

Matteo, Roma


Un sentito ringraziamento a Carlo che sta divulgando in modo serio e professionale la conoscenza del Tarot.grazie ai corsi mi sto rendendo conto dell’importanza di questa opera monumentale e senza tempo,che esige da chi le si accosta un sentimento di reverenza e di umiltà.essendo figure e non parole scritte l’approccio necessario da apprendere è quello di guardare la vita con occhi nuovi,trovando la corrispondenza tra questi Arcani eterni e la vita quotidiana e riconoscendo la Magia in azione in ogni momento.

Maria Cristina, Verona


Esperienza BELLISSIMA, importante per la crescita interiore e per andare verso l’interiorità degli altri, verso il profondo dell’essere.

Pietro Carlo, Verona


Esperienza profonda e di grande generosità didattica.

Emanuela, Padova


Beh, che dire… Carlo, come al solito, spiega in maniera molto chiara…..eccellente insegnante :-))!

Graziella, Bolzano


Mi sono sentita accompagnata in questo viaggio nel mondo dei Tarot. Il percorso è affascinante: apre e integra le diverse stanze che ci “abitano” e allarga lo sguardo sulla conoscenza.
Ringrazio l’Accademia per il suo fare anima nel labirinto del Tarot.

Roberta, Verona


Mi sono stupita per la capacità di queste icone di entrare realmente nell’anima delle persone così che possano migliorare le loro vite. Mi sento rincuorata anche perché posso contare su questa connessione con il Tarot per qualsiasi aiuto. Si tratta di un metodo nuovo ma così reale e potente. Grazie all’Accademia che lo ama e lo sta trasmettendo.

Laura, Verona


Mi sono sentita seguita, accolta; il contesto in cui i corsi si svolgono non offre solamente didattica, questo è fondamentale. Sono felice di aver seguito queste lezioni, più che un corso, si sono rivelate un per-corso. Ringrazio per questa Esperienza.

Ilaria, Verona


Come primo approccio molto positivo, entusiasmante e coinvolgente.

Antonella, Verona


Esperienza veramente buona, gruppo molto disponibile. Grande coesione con docente. Carlo Bozzelli preparatissimo e disponibile. Consiglio a tutti questo Corso Tarocchi per crescita personale e collettiva. Grazie.

Maria Teresa, Verona


Ho iniziato il percorso con l’Accademia lo scorso anno in Novembre. L’incontro con i Tarocchi è stato magico e mi attendeva da sempre. Carlo è uno straordinario insegnante amorevole e incredibilmente preparato, capace di trasmetterti l’essenza di questo meraviglioso strumento e guidarti, nel migliore dei modi, a sperimentarlo quotidianamente. Questo percorso esperienziale con l’Accademia continua ed è sempre in evoluzione, come Carlo e come ciascuno di noi. Studiare i Tarocchi presso questa scuola ha dato una grande svolta alla mia vita bloccata e stagnante da qualche tempo; seppure ancora in divenire, ora la mia esistenza sta prendendo una direzione inaspettata e questo grazie allo studio, la pratica e il prezioso supporto di questo insegnamento. I Tarocchi stanno diventando il mio principale strumenti di servizio, ma anche di comprensione di ciò che mi accade giorno dopo giorno. La strada è lunga, ma si tratta di un viaggio affascinante accanto ai meravigliosi Carlo e Sara. Grazie di cuore per diffondere questo profondo insegnamento, grazie della vostra passione e dedizione costante. Con affetto,

Desirée, Roma


La mia esperienza con i tarocchi è arrivata per “caso”. Ho iniziato il percorso con Carlo Bozzelli per curiosità, sebbene avessi resistenze che mi impedivano di investire energie per l’approfondimento di una materia che avvertivo affascinante ma insidiosa. Strada facendo ho capito che per gestire un mezzo potente di indagine introspettiva come il tarot, è indispensabile avvalersi dell’aiuto di una guida esperta. I seminari di Carlo offrono la possibilità di esplorare vasti e affascinanti orizzonti, in tutta sicurezza, perchè l’approccio che trasmette è estremamente rassicurante e razionale. Un grazie di cuore a Carlo e a Sara.

Alessia, Roma


È stata un’esperienza profonda e totalizzante, l’incontro con la potenza del Tarot è semplicemente magico, ti porta in dimensioni superiori per diventare lo strumento per comprendere e capire il tuo percorso di vita. La bravura e la competenza di Carlo aiutano a comprenderne appieno l’essenza. Grazie Carlo e Sara per questo meraviglioso viaggio.

Patrizia, Roma


Per me è stato un cammino, fatto con estremo rispetto dei miei tempi, verso una maggiore presenza, fondamentale per capire questa disciplina, e una conseguente ritrovata consapevolezza di me e di ciò che mi circonda. Anche se, in fondo, mi rendo conto che è solo il primo passo verso un percorso più lungo, che posso però affrontare con uno strumento in più, potente e sincero.

Marianna, Milano


È stata un’esperienza molto potente e al contempo rassicurante, una carezza per l’anima che finalmente si sente ascoltata. Nei tarocchi vedi scritta la tua storia. Il progetto che vuoi realizzare è lì impresso davanti a te; ti accorgi che ancora sei in tempo per cambiare delle cose, delle abitudini malsane. I solchi tracciati nella tua mente possono, con costanza e volontà, essere alleggeriti e sostituiti da pensieri migliori. Vi sono molto riconoscente. Grazie.

Cinzia, Roma


Esperienza positiva che mi ha permesso di conoscere un mondo nuovo ed affascinante, grazie soprattutto alla professionalità e alla passione che riesce a trasmettere Carlo.Sicuramente continuerò a seguire i corsi anche per il rapporto d’amicizia e simpatia che si è creato con gli altri partecipanti.

Susanna, Roma


Ho ripreso la pratica del Tarot dopo qualche mese di pausa….Così ho ritenuto giusto rivedere la pratica…Che dire….ho trovato il corso, se possibile, ancora più accurato, preciso, profondo. Nonostante fossi una “ripetente” ho appreso cose nuove, utilissime per la mia pratica. Ho trovato anche molto migliorato il materiale didattico e l’organizzazione…Carlo Bozzelli, Sara ed i loro collaboratori sono riusciti a migliorare qualcosa che era già praticamente perfetto! Posso solo dire “Grazie!!!”

Emma, Roma


In un clima divertente con un forte senso del gruppo abbiamo affrontato ed analizzato argomenti estremamente intensi e profondi.
Ogni volta esco arricchito nell’animo oltre che nella competenza tecnica di questo strumento.

Alberto, Roma


È stata un’esperienza straordinaria. Poco alla volta, sotto la guida di Carlo,il significato degli arcani è diventato chiaro ed elementare come la lettura di un libro. Ovviamente da soli non sarà così semplice ma, con la pratica e lo studio (come per tutto),sono certa di poter raggiungere un buon livello. Ringrazio Carlo e Sara per la loro generosità e pazienza. Spero di arrivare al prossimo seminario pronta per acquisire i prossimi preziosi insegnamenti dei Tarot.

Emanuela, Milano


Non so più quanti corsi ho frequentato, voglio dire poche parole un po’ in metafora…Sono un po’ sovrappeso perché, come molti emiliani, sono abbastanza goloso…..Bhe Carlo è il miglior Dietologo…. (D maiuscola) che esista … e che abbia mai conosciuto perché dopo ogni suo corso torni che ti sembra di aver fatto anche esercizio fisico, non solo mentale. Sei leggero come una piuma, come se avessi perso un sacco di chili…..ma veramente tanti, e soprattutto quelli più difficili da smaltire!A buon intenditor poche parole, dice il proverbio…Un abbraccio,

Massimo, Bologna


L’esperienza con questa disciplina è qualcosa che sorprende e meraviglia. Pur avendo una certa predisposizione ad accostarmi anche anche a ciò che non rientra nella logica comune, di fronte a questa materia la meraviglia è stata immensa. Scoprirne la scientificità, la profondità, l’accuratezza di dettagli che parlano di chi siamo. Un’avventura che ti porta a cambiare prospettiva sulla vita e il nostro universo, intessuto di sincronicità nella quale il gioco della vita si compie.

Roberta, Vicenza


Il percorso Arcani maggiori fatto con Carlo è un percorso che difficilmente si spiega in poche righe. La consapevolezza di questi insegnamenti sono un valore che riscopri strada facendo. Vieni preso per mano e accompagnato in modo pragmatico alla scoperta dei codici e delle leggi di questo meraviglioso e antichissimo dono che è il Tarot. Comprendi come le cose evidenti siano le più difficili da vedere ed è limitante asserire che questo sia solo un percorso per leggere il Tarot. In modo magistrale, semplice, con una chiarezza espositiva esemplare, Carlo ti aiuta come un buon padre ad alzarti e a fare piccoli passi verso questa conoscenza. Le modalità così oggettive, scientifiche e razionali del suo approccio sono rispettose della necessità di veicolare la nostra razionalità verso la parte più autentica di noi. Non ti senti mai perso e i riferimenti concreti e pratici ti aiutano a “scaricare a terra” tutto ciò che così spesso, in moltissimi altri casi, rischia di essere una filosofia che rimane troppo in alto per portarla nel quotidiano. Carlo svela l’evidenza oggettiva, la chiave di lettura pratica, l’etimologia di una lingua antichissima che ci parla di un gioco semplice che ci ostiniamo a complicare: la Vita. Infatti, nello svelare il Tarot, hai la chiara percezione che a scoprirsi sono le tende di un gioco ben più grande. Grazie Carlo e Sara, grazie di cuore per questo percorso che per quanto mi riguarda non si fermerà certamente qui. Un caro saluto,
Francesco, Bologna


È stata un’esperienza bellissima guidata con grande competenza, garbo e delicatezza.
Chiara, Bologna


È stata un’esperienza fantastica,ho imparato tantissimo.Mi è piaciuta l’armonia e la condivisione con altre persone che, come me, hanno la passione dei tarocchi. Carlo è stato un insegnante stupendo, sempre attento a farci capire ogni concetto con semplicità. Ringrazio Sara per la sua dolcezza e disponibilità. Grazie a tutti.
Concetta, Bari


L’incontro con il Tarot, attraverso Carlo Bozzelli, ha significato personalmente il poter toccare con mano uno strumento di enorme potenza rispetto alla consapevolezza di me stesso oltre che di ascolto degli altri. Il mio elevato scetticismo iniziale si è trasformato rapidamente nel desidero di voler percorrere tutto il tracciato di conoscenza proposto dall’Accademia dei Tarocchi e, se sarà possibile, andare anche oltre.
Aldo, Firenze


Tarot, un’altra dimostrazione che la Verità é una sola.
Laura, Biella


Tra tutti i percorsi finora fatti, è il solo che mi ha accompagnato profondamente in un reale cambiamento nella conoscenza di me stessa, proprio come un padre accompagna una figlia. Da quando il Tarot è entrato nella mia vita, quattro anni fa, con il corso on line, la mia vita è cambiata in positivo. È un percorso che consiglio vivamente per toccare la propria anima e cominciare ad ascoltarla veramente. Ed inoltre Carlo e Sara sono due persone speciali che con passione ed impegno portano avanti questa scuola, nel comune intento di accompagnarci verso una più ampia e consapevole meta, il ricordo della nostra missione.
Lucia, Rimini


Venire a contatto con il Tarot è stata un’esperienza unica, estremamente importante, che mi sta aiutando a connettere e comprendere meglio i diversi aspetti della mia personalità. Il Tarot è magico, arriva a farti osservare più da vicino cose e situazioni con uno sguardo diverso. Uno sguardo che entra in profondità e ti cambia. Cambia la percezione del mondo, ma prima di tutto cambia la percezione di se stessi. Il Tarot è un cammino, è la nostra vita, ed è un compagno fedele e affidabile che insegna a ‘guarire’ e migliorare tutte le persone che assorbono i suoi insegnamenti e la sua energia.
Anna, Milano


È stata un’esperienza unica. Il Tarot letto in un’ottica completamente differente dalla solita. Il tarot ti parla, ti accompagna, a volte persino ti coccola. Sono state giornate coinvolgenti, attese con ansia da un incontro all’altro. Mi sono trovata in un gruppo di lavoro particolarmente unito, accogliente. Ancora oggi ci scriviamo, ci confrontiamo, ci vediamo per continuare sulla strada che lo studio del Tarot ci ha mostrato. Grazie Carlo per la tua competenza; e a te Sara per la tua simpatia.
Ester, Milano


Il Tarot è proprio un’atlante, guardandolo con occhi appropriati scorgi che sintetizza la globalità dell’essere umano.Si esprime per icone, immagini,e tanto altro ancora, utili all’aspetto logico e spirituale.Traduttore di una lingua antica:la metafisica. Così ho scoperto che la tarologia è un universo sfaccettato, nel senso che ha un linguaggio e una conoscenza erudita e multidimensionale. La mia esperienza con Accademia dei Tarocchi è stata l’aver incontrato un professionista del Tarocchi serio e veramente preparato: Carlo Bozzelli. Le sue spiegazioni e i suoi insegnamenti avevano come finalità l’offrire e mettere a disposizione conoscenze riguardo al Tarot nel modo più luminoso possibile, cioè con chiarezza esaustiva. All’ascolto delle domande di studenti/consultanti Carlo cercava di eliminare o almeno ridurre i disagi o le insofferenza legate alle problematiche di ognuno rispetto alla quotidianità degli eventi, sbloccando le persone coinvolte e disponendo in sezioni o argomenti secondo criteri di logicità e coerenza. Ora riconosco la capacità che un tarologo deve possedere in termini di accoglienza ascolto; la necessità di discernere se le domande poste sono di natura interiore o problemi relazionali e proiettivi. Ora riconosco la differenza con i vecchi e scoloriti cartomanti “futuristi”. La Tarologia è capace di attivare e stimolare i potenziali doni e i talenti interiori del consultante, ripristinando la sua libertà nel qui ed ora. Il Tarologo sa gestire una richiesta di aiuto con professionalità ed etica. Ho apprezzato,sono grato,ora so di potermi fidare.
Niccolò, Milano


Il corso è stato molto interessante, un’esperienza unica in cui ho non solo ho avuto la possibilità di conoscere meglio il tarot, ma ho potuto imparare a riconoscere anche le sincronicità, la potenza e la magia di questo strumento unico e speciale che, quando ascoltato, aiuta molto e offre tanti spunti di riflessione.
Sonia, Milano


È stato un tassello importante della mia crescita spirituale. Spesso durante le lezioni ho sentito collegarsi pezzi di diversi apprendimenti, di strade percorse precedentemente e che connesse tra loro dalla luce del Tarot rappresentano una mappa da seguire, un viaggio da intraprendere, ma con una consapevolezza nuova. Grazie a Carlo, per la sensibilità eccezionale con cui elargisci una conoscenza così alta.
Santina, Piacenza


Carlo è un eccellente oratore, trasmette tutta la sua profonda conoscenza sulla materia. È attento, scrupoloso nell’esporre gli argomenti e ogni appunto, digressione e osservazione è mirata, esauriente e mai lascaiata al caso. Ti fa innamorare della materia e ti porta in un mondo colmo di significati, segni e sincronicità che ti fanno arrivare all’anima del Tarot. Sara, sua stretta collaboratrice, supporta con la sua dolcezza e la sua silente presenza l’intero gruppo. Un aiuto prezioso. Grazie.
Cristina, Milano


Ho cominciato questo viaggio verso il Tarot non avendo ben chiaro dove mi avrebbe portata. Oggi ho la risposta: mi ha accompagnato in un percorso INTERIORE dove sono entrata in contatto con la mia anima attraverso gli archetipi. Un immenso ringraziamento a Carlo Bozzelli che ha condotto il corso con grande professionalità, facendomi vivere l’intensa magia del Tarot… Un grazie di cuore alla dolcissima Sara, la Papessa…
Angela, Milano


Pensavo di essermi iscritta a un corso per imparare la lettura dei Tarocchi, invece mi sono ritrovata a intraprendere un viaggio nel profondo. Ho scoperto che il Tarot è molto più versatile di quanto pensassi. E ho scoperto che il futuro e la divinazione sono l’aspetto meno interessante di questo prodigioso strumento.
Cinzia, Milano


Una meravigliosa scoperta, un insieme di codici che ti aprono ad un mondo dinamico, profondo e reale! Semplicemente Grazie!!!!
Giuseppina, Cremona


Carlo non mantiene le promesse che fa. Le supera magnificamente, oltre ogni limite. E sempre. Più che un corso sui Tarocchi, l’impianto suggerito da Carlo, è un per-corso su te stesso. Cerchi il Tarot. Trovi la bellezza della tua vita. Carlo è un maestro generoso e innamorato della materia. Consiglio tutti i suoi corsi, non solo per approfondire lo studio del Tarot, ma per sperimentare concretamente l’esempio luminoso di una guida potente e in stato di grazia.
Alfredo, Napoli